Genere: Pagan Black Metal

Zgard – Recensione: Place Of Power

Dopo averci abituati a capolavori assoluti sulla scia dei primi Nokturnal Mortum e Kroda, l’ultimo album degli slavi Zgard, il cui nome, in dialetto “hutsuli”, ossia ruteno carpatico (ucraino dei monti occidentali) vuol dire amuleto, si presenta come un lavoro molto solido. Diamo merito al polistrumentista Yaromisl, che...

Draugnim – Recensione: Vulturine

Dopo 6 anni di silenzio tornano i finlandesi Draugnim con un nuovo album che farà la gioia di ogni fans del pagan black metal. Vulturine è composto da esattamente sei brani, quasi a volessero rappresentare uno ogni anno di attesa, di una durata media di 7 minuti in...