Genere: AOR

Def Leppard – Recensione: Mirrorball

Doppio live per i Def Leppard, sorta di greatest hits in cui fanno capolino alcuni pezzi recenti della band capitanata da Joe Elliott. Partono le prime note ed è subito evidente come la postproduzione restituisca un suono davvero scintillante e pieno, limando quelli che oggettivamente sono i limiti...

Journey – Recensione: Eclipse

Poco prima di approdare finalmente in Europa – e in Italia! – per essere ammirati nella loro scintillante versione dal vivo, ecco che i Journey danno alla luce “Eclipse”, seconda prova in studio con il frontman Arnel Pineda. Un album inevitabilmente attesissimo, vuoi per il sorprendente ritorno di...

Lionville – Recensione: Lionville

L’amore viscerale che lega i fratelli Alessandro e Stefano LIONetti all’universo dell’AOR più puro ha permesso loro di unire sapientemente gli elementi giusti, affinchè le premesse per un ottimo lavoro si trasformassero non solo nel top AOR album dell’anno, ma culminassero con la realizzazione di un piccolo classico...

8-IS – Recensione: Frame Of Us

“Frame Of Us” è il primo parto discografico degli 8-Is, band romana nata dall’unione di tre talentuosi musicisti che rispondono al nome di Marcello Catalano (voce), Franco Casini (batteria) e Lorenzo Milone (chitarra). Il moniker scelto dal trio non lascia il minimo dubbio: la musica proposta sembra cadere,...

101 South – Recensione: No U-Turn

Terzo lavoro per i 101 South, progetto ideato dal tastierista e cantante Roger Scott Craig dopo l’avventura con i sottovalutati Harlan Cage. Come sempre affiancato dal cantante Gregory Lynn Hall oltre ad uno stuolo di musicisti di primissima classe – su tutti Chris Thompson e Billy Liesegang –...

AOR – Recensione: Journey To LA

Nuovo episodio del progetto AOR del chitarrista Frédéric Slama. Come sempre affiancato dall’uomo ovunque Tommy Denander, Slama ci regala altre dodici eleganti composizioni in perfetta linea con lo stile AOR (appunto) duro e puro degli album precedenti. Dietro il microfono, in ben otto episodi, troviamo Philip Bardowell, anche...

Alibi – Recensione: Misdemeanours

Nuovo progetto per il chitarrista Vince O’Regan, già axeman di Bob Catley e ora impegnato con il cantante Rick Chase (Mama’s Boys, Double Cross) per un album di hard rock melodico che ha nella solidità la propria caratteristica principale. Senza tanti fronzoli, O’Regan mette in fila una serie...

Aor – Recensione: L.A. Attraction

Con un monicker che non potrebbe essere più esplicito, il progetto messo in piedi dal chitarrista francese Frederic Slama – e giunto al sesto appuntamento – mira ad accontentare i fan dell’AOR (!) più leggero e sofisticato, spesso e volentieri sconfinante nel pop e nel soul: non a...