Fistful Of Metal: i dettagli della serata con Rosae Crucis, ScreaMachine e altri

Comunicato Morrigan Promotion:

Fistful Of Metal Fest, sarà un evento di puro metallo scintillante quello che si terrà presso l’Alchemica Music Club di Bologna, che vedrà esibirsi sul palco i leggendari ROSAE CRUCIS, alfieri italiani del metallo più ortodosso ed epico.

La band si forma nel lontano 1988 e nel corso degli anni sviluppa la propria identità musicale e il proprio trademark fatto di potenza ed epicità e soprattutto reso unico dalla scelta del cantato in lingua madre, che fa “ribattezzare” la band dagli addetti ai lavori come i “Manowar italiani”. I ROSAE CRUCIS negli anni ha prodotto 4 demo, 5 cinque album e un Ep, tutti ottimamente accolti dalla stampa e sopratutto dai fan, che l’hanno resa una band di culto tra gli amanti del metal più puro e incontaminato, tra echi di band come Manowar, Cirith Ungol e Manila Road e un gusto melodico tutto italiano, insomma puro acciaio! La band ha tenuto centinaia di concerti e calcato i palchi dei più prestigiosi club e Festival Open Air, dividendo il palco con band del calibro di Grave Digger, Hammerfall, Riot, Ross The Boss, Manilla Road, Rage. La loro musica è un inno al metal, un eco di battaglia a cui non ci si può sottrarre.

Prima di loro sarà la volta degli ScreaMachine, band composta da veterani della scena metal, dato che i loro componenti hanno militato in band come Stormlord, Kaledon, Lunarsea ecc. Il loro sound, pur se debitore del metal anni ’80, è rielaborato in chiave personale e con una produzione moderna che rende la loro proposta al passo con i tempi. Debuttano nel 2021 con l’album omonimo, rilasciato dalla prestigiosa label Frontiers Music, lavoro che vede la presenza di ospiti illustri come Steve di Giorgio e Herbie Langhans. L’album ottiene ottimi riscontri e viene seguito da un Ep, “Borderline”, mentre il loro ultimo lavoro, “Church of the Scream”, è uscito a maggio, sempre via Frontiers Music, e sta ottenendo ovunque ottimi riscontri.

A completare il bill due band bolognesi molto attive nei circuiti live italiani ed esteri. Assisteremo all’esibizione dei Saints Trade, nati nel 2009, con il loro hard’n’heavy melodico. La band ha rilasciato ad oggi un Ep e tre full-length, l’ultimo dei quali intitolato “ The Golden Cage”, ha visto la luce nel 2022 e ha riscosso ottimi consensi, mostrando l’evoluzione della band e la sua definitiva maturazione artistica. Ad aprire le danze ci penseranno gli Imago Imperii, con il loro heavy metal epico e sinfonico. La band, attiva dal 2011 ha rilasciato un Ep e ben quattro full-length, l’ultimo dei quali uscito nel 2021 con il titolo di “A Tale of Darkness And Hope” per la prestigiosa etichetta Sleazy Rider, che ha visto nel proprio catalogo band come Blackmore’s Night , Almah e Whitesnake. Dunque un evento imperdibile per tutti gli amanti del classico heavy metal, che in questa serata scorrerà fumante come lava da un vulcano e a voi non resterà che lasciarvi travolgere! Non mancate!

START ORE 20:00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 15
Biglietto acquistabile direttamente in cassa la sera dell’evento

LINK BAND :

Rosae Crucis
https://www.facebook.com/RosaeCrucis

ScreaMachine
https://www.facebook.com/screamachineofficial

Saints Trade
https://www.facebook.com/saintstrade

Imago Imperii
https://www.facebook.com/imagoimperii

▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂
Ingresso riservato agli associati AICS 2023-2024 [Tessera AICS valida anche al FreakOut Club, Locomotiv Club, Link e su tutto il territorio nazionale] che abbiano perfezionato la propria affiliazione.
E’ possibile online fare domanda d’iscrizione ad ALCHEMICA CLUB al seguente link:
http://www.alchemicaclub.com/tesseramento
Se si è in possesso di una tessera AICS rilasciata da ALCHEMICA CLUB, ma scaduta ci si potrà recare direttamente all’ingresso della nostra struttura per il rinnovo.
La domanda di affiliazione dovrà essere presentata solo dopo aver preso visione e condiviso lo statuto associativo
ALCHEMICA CLUB è in via dei Lapidari 8/b, Bologna
www.alchemicaclub.com

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi