Acid Drinkers – Recensione: Fishdick Zwei (The Dick Is Rising Again)

Altro album di fun metal di scarso interesse. È probabile che in Polonia respirino gli stessi umori della vicina Germania, per quanto riguarda le richieste da parte di un mercato discografico ricettivo, per giustificare operazioni goliardiche/pacchiane, tipiche del popolo teutonico. Come sappiamo la Polonia vanta un mercato interno simile a quello tedesco (beati loro!), con dei dati di vendita rilevanti anche verso gli artisti di casa, ecco spiegata la ‘fama’ di cui godono gli Acid Drinkers. Gruppo attivo fin dai primi anni ’90, hanno pubblicato almeno una quindicina di lavori, indi per cui possono mettersi di pubblicare un fun album di sedici cover, rifatte con dubbio gusto. Se consideriamo anche lo scarso budget e la qualità non eccelsa dei suoni, oltre al fatto che gli acidi non si sono presi la briga di metterci un minimo di creatività nei rifacimenti, lasciamo “Fishdick Zwei (The Dick Is Rising Again)” al destino che si merita.

Solo nel caso vi servisse un sottobicchiere

Etichetta: Mystic Production

Anno: 2010

Tracklist:

01. Ring Of Fire
02. Hit The Road Jack
03. Losfer Words (Big ‘Orra)
04. Love Shack
05. New York New York
06. Bring It On Home
07. Hot Stuff
08. Et Si Tu N’Existais Pas
09. 2000 Man
10. Bad Reputation
11. Seasons In The Abyss
12. Blood Sugar Sex Magic
13. Nothing Else Matters
14. Detroit Rock City
15. Make No Mistakes
16. Fluff


Sito Web: http://www.acid-drinkers.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi