For Today – Recensione: Fight The Silence

Come spesso accade nella scena Metalcore, sono ormai pochi gli album che fanno gridare al miracolo, sfortunatamente il quinto album dei For Today non fa parte di questa schiera, anche se quello in questione è un prodotto di buona fattura.

“Fight For The Silence” si pone come naturale successore di “Immortal” ( la recensione) uscito nel 2012, ovvero una release accettabile ma priva di spunti di livello eccelso; anche in questo caso le dodici tracce della tracklist hanno una resa costante, ma non ce n’è alcuna che si elevi al di sopra delle altre.

Il sound dei Nostri fa largo uso di breakdown, giustamente alternati a ritmiche più sostenute e parentesi melodiche, forti di un buon lavoro in fase di composizione da parte dei due axemen Ryan Leitru e Sam Penner, ma l’impegno profuso non riesce comunque a rendere il tutto riconoscibile e personale. Purtroppo è questo il limite della maggioranza delle band dedite al Metalcore più o meno ortodosso: utilizzando soluzioni e strutture rivoltate come un calzino da migliaia di “colleghi” di tutto il mondo, un disco, seppur ben suonato, rischia di non destare particolare interesse.

Sicuramente Mattie Montgomery, singer della band, dimostra insieme ai suoi compagni di avere personalità quanto a tematiche trattate e messaggi veicolati con la musica: la band con la presente release oltre ad analizzare tematiche personali, come in “Fatherless”, brano in cui Mattie parla della perdita del padre a causa del cancro, alza la voce anche sul silenzio calato sull’estrema povertà nella quale versano in molti negli Stati Uniti, ma anche al di fuori dei patri confini, in “ A Call To Arms” ed il traffico di esseri umani, che persiste ancora oggi nel mondo, affrontato nella titletrack “Fight The Silence”( il video ufficiale). Proprio quest’ultima traccia si pone come quella meglio riuscita del lotto, un ottimo connubio tra melodia ed aggressività, facendo leva su di un chorus che rimane facilmente impresso nella mente.

Niente miracolo dunque, ma un album ben fatto che si attesta nella media delle produzioni realizzate dai For Today fino a questo momento.

Voto recensore
6
Etichetta: Razor & Tie

Anno: 2014

Tracklist:

01. Molotov
02. Fight The Silence
03. Pariah
04. Reflections
05. Break The Cycle (feat. Matty Mullins)
06. A Call To Arms
07. For The Fallen
08. Fatherless
09. Dead To Rights
10. One Voice
11. Resonate
12. Hated By The World


Sito Web: http://www.fortodayband.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi