Fomento – Recensione: Either Caesars Or Nothing

I Fomento sono una band romana di gran talento, lo si evince ascoltando il loro esordio discografico, “Either Caesars Or Nothing”. Un album di thrash-death metal moderno, pieno zeppo di influenze di ogni genere e tipo: dagli Slayer si passa agli Hatebreed, arrivando ai Testament. Una produzione solida e mastodontica, un suono potente e viscerale, ed una band tostissima: questo sono i Fomento. Con canzoni riecheggianti la storia (si intuisce già dal titolo), ed un attaccamento profondo e radicato all’Urbe, alla Grande Mamma Roma. La band capitolina sforna dodici brani carichi di groove malato, di potenza inaudita e riff che portano l’ascoltatore in mezzo a battaglie epiche, a devastanti cavalcate, e che sferrano colpi brutali in faccia come nemmeno Tyson sarebbe capace di fare. Tutto questo lo si ascolta fin dalla seconda canzone, “The Die Is Cast” (“Il Dado E’ Tratto”), classico esempio di hardcore metal alla Hatebreed, con tanto di ritornello sfacciato e ruggente, condito in gran parte da massicce scariche di batteria pesante e coinvolgente. Si passa poi a pezzi come “Pandora’s Box”, “Kill Fashioncore” (un po’ la bandiera della band, un pezzo che si scaglia contro le band cosiddette “Fashioncore” come ad esempio i Bring Me The Horizon e altri), “Faithless”, e l’epica conclusiva “Burial At Sea. Un viaggio nel passato, come la stessa band afferma, per capire che l’uomo,a distanza di centinaia e centinaia di anni, ha commesso e tuttora commette gli stessi identici errori. Una piccola chicca per chi è interessato: sul loro myspace, c’è la cover di “Raining Blood”, non presente su disco, ma di grande, grandissimo impatto. Da notare, sempre sul Myspace, che i Fomento si fanno portatori del movimento “Slayercore”: resta comunque il fatto che siete obbligati ad ascoltarli. Se questo è il futuro, siamo a cavallo.

Voto recensore
8
Etichetta: Coroner Records / Masterpiece Distribution

Anno: 2009

Tracklist:

01. HD80606B
02. The Die Is Cast
03. Pandora's Box
04. The 13th Demon
05. Kill Fashioncore
06. Welcome To The Brotherhood
07. Faithless
08. The End Of The Republic
09. Menticide
10. Cotard's Syndrome
11. The Egyptian March
12. Burial At Sea


Sito Web: http://www.fomento.it

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi