Destrage: i dettagli della collaborazione con Bumblefoot

I Destrage pubblicheranno il loro nuovo album, intitolato “Are You Kidding Me? No.”, il 3 marzo tramite Metal Blade Records. La band presenterà il disco in un live che si terrà l’8 marzo.
L’album, nella title track, vanta la collaborazione di Ron “Bumblefoot” Thal, chitarrista solista dei Guns N’ Roses.

Ai microfoni del nostro Stefano Mastronicola, Paolo Colavolpe, cantante della band, ci ha rivelato come è nata la collaborazione con Bumblefoot (presto sarà disponibile l’intervista completa):

E’ uno dei chitarristi preferiti di Matteo ( Di Gioia – Guitar ), lui voleva assolutamente una guest sul nostro album ed è nata nel modo più semplice possibile: lui voleva contattarlo, così ha trovato una mail nei contatti generali del suo sito e gli ha scritto mandandogli il video di “Jade’s Place” (tratto da “The King Is Fat And Old”) ed una pre-produzione della traccia in questione, dicendogli “sei uno dei nostri chitarristi preferiti, questa è la nostra musica, ci piacerebbe se partecipassi a questo brano”. Lui ci ha risposto dicendo “Mi piace la vostra musica, partecipo volentieri, adesso sono in tour con i Guns, torno tra due mesi, appena rientro facciamo la guest”. Matteo ha pensato che fosse semplicemente una risposta di cortesia, ma dopo due mesi ci ha contattati dicendo “Ragazzi, allora la facciamo questa guest?” e noi siamo impazziti! A me il risultato finale piace tantissimo!

La track list:

1. Are You Kidding Me? No. (Feat Ron “Bumblefoot” Thal)
2. Destroy Create Transform Sublimate
3. Host, Rifles & Coke
4. My Green Neighbor
5. – (Obedience)
6. Before, After and All Around
7. Waterpark Bachelorette
8. Where the Things Have No Colour
9. G.O.D.
10. Purania

destrage

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi