Dead Ronnies – Recensione: Dead Ronnies

Conosciuti in modo del tutto casuale grazie alla loro partecipazione al concorso per band emergenti Thunderdrome Cup, dove peraltro hanno ottenuto un ottimo piazzamento, i bolognesi Dead Ronnies si offrono come esponenti del lato più allegro e irriverente del rock and roll. Grazie a una buona resa dal vivo, e probabilmente anche al loro essere grandi amanti del genere femminile, come dimostra la vivace “Nipples”, i musicisti sono riusciti a concentrare in un unico sound diverse provenienze e diverse influenze musicali. Il loro stile si rifà da una parte a gruppi come Turbonegro e Backyard Babies, dall’altra all’hard rock più old style, come dimostra l’arpeggio western alla Sergio Leone che appare del tutto a sorpresa all’interno di “Just Like Before”. Ci sono quindi molte buone idee, che aspettano solo di essere espresse al meglio all’interno di un lavoro di maggiore durata.

Voto recensore
7
Etichetta: Autoprodotto

Anno: 2011

Tracklist:

1-      Alive

2-      Nipples

3-      Cross My Heart

4-     Just Like Before


Sito Web: http://www.myspace.com/deadronnies

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi