Metallus.it

Danko Jones – Recensione: Live At Wacken 2015

Danko Jones e la sua divisione celebrano la terza apparizione al Wacken Open Air (in precedenza avevano già calcato le assi dei palchi del festival teutonico nel 2006 e nel 2012) con questo DVD/Blu Ray/Live Album che testimonia la performance del 2015 sul True Metal Stage: il cantante e chitarrista, accompagnato dai fidi John Calabrese al basso e Rich Knox alla batteria affronta il sole pomeridiano e gioca le sue migliori carte.

Dal 2002 la band propone un hard rock blues tonico, carico e sporco quanto basta: di sicuro la formazione power trio aiuta molto per favorire il suono diretto e frontale, senza fronzoli così come l’aspetto visuale che accompagna la performance, look total black e logo in background con caratteri rossi. La compagine canadese di certo non si tira indietro e dà il massimo lungo tutti i 18 brani che compongono questo live: il protagonista è logicamente Danko, fulcro che guida le sorti della performance essendo impegnato nel doppio ruolo di voce e sei corde.

I continui riferimenti al sesso, alle donne (coadiuvati dalle riprese come in “Legs”), i ringraziamenti a gruppi amici e figure importanti per il gruppo forniscono un bel contorno al piatto principale, ovviamente rappresentato dalla musica e da ciò che le telecamere inquadrano: un best of che passa attraverso “Play The Blues”, “First Date”, “Code Of The Road” per chiudere sulle note di “Bring On The Mountain (Become The Mountain)”, una celebrazione di una storia che da quasi 15 anni continua imperterrita fra sudore, palchi e CD, incurante delle mode passeggere.

Il concerto è divertente e in un’ora e dieci minuti si può apprezzare la carica adrenalinica di Danko Jones: per i fan sfegatati si possono apprezzare i commenti a tutte le 18 tracce, un’intervista e lo spoken word del frontman (Wacken 2012) nella comodità del DVD/Blu Ray. Una buona realizzazione che riesce a rendere bene la foga e la carica sprigionata dal gruppo, seppur in un festival “generalista” come il Wacken.

Exit mobile version