Dååth: il nuovo album “The Deceivers” a maggio, on line il video del brano “Hex Unending”

I DÅÅTH sono emersi dalla loro pausa di tredici anni con un nuovo album, “The Deceivers“, in uscita il 3 maggio tramite Metal Blade Records.

The Deceivers” è allo stesso tempo un promemoria devastante e un gigantesco passo in avanti che mette in mostra la magia tecnica e l’intensità brutale di cui è capace la band cresciuta ad Atlanta, in Georgia. Il fondatore/chitarrista della band Eyal Levi ha supervisionato una revisione della formazione, anche se, cosa importante, i DÅÅTH presentano ancora il cantante Sean Zatorsky, che è il frontman della band dal 2007. Insieme a loro ora si unisce Kerim “Krimh” Lechner alla batteria, Jesse Zuretti all’orchestrazione e alla chitarra, Rafael Trujillo alla chitarra solista e David Marvuglio al basso.

Il titolo dell’album è la continuazione di un tema iniziato con “The Hinderers” del 2007 e proseguito con “The Concealers” del 2009.

Levi afferma:

Quei titoli riguardano il mondo esterno. “Non riguardano noi. Sebbene tocchino l’autodistruzione e l’autoinganno di cui tutti occasionalmente siamo vittime, questo album è una critica feroce e un’esplorazione di alcuni elementi sociali. Gli ingannatori e gli ostacoli nella vita. Coloro che impediscono il tuo progresso attraverso sotterfugi e manipolazioni.”

Di seguito è possibile vedere il video “Hex Unending” diretto da David Brodsky e prodotto da Allison Woest per My Good Eye: Music Visuals.

Di seguito la tracklist e l’artwork di copertina:

  1. No Rest No End
  2. Hex Unending
  3. Ascension
  4. With Ill Desire
  5. The Silent Foray
  6. Unwelcome Return
  7. Purified By Vengeance
  8. Deserving Of The Grave
  9. Into Forgotten Dirt

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi