Corroded: pubblicato il singolo “The More Things Change”

Comunicato stampa:

La band heavy metal svedese CORRODED svela ‘The More Things Change’, il nuovo singolo estratto dal prossimo album in studio in uscita il 17 novembre su Despotz Records.
 
Come per la maggior parte delle band, la pandemia ha colpito duramente, ma il gruppo si è rintanato per registrare il suo sesto album dal titolo provvisorio “Plague”. “Abbiamo cinque ‘figli’… ognuno importante quanto gli altri… ma questo è il nostro figlio illegittimo, il nostro specialissimo ‘late bloomer’ o ‘trailing child’, nato dall’ansia e dalla noia della peste… e, tranne il mastering, è stato fatto tutto fatto da noi… Benvenuti nell’anima oscura dei CORRODED… godetevi il viaggio…“” spiega la band.
 
Il secondo assaggio del nuovo album è il singolo ‘The More Things Change’, che fissa l’asticella per ciò che verrà.
 
Il batterista Per Soläng spiega:

The More Things Change’… beh, il modo in cui la canzone è stata conclusa è qualcosa di completamente diverso da come noi, inizialmente, abbiamo iniziato a lavorarci come riff… Ed eccola qui a dimostrare come una canzone può cambiare dal suo embrione a una canzone pienamente cresciuta… e di fatto, è una delle prime idee per questo album, godetevela.

CORRODED sono una band heavy metal di Ånge, Svezia. La svolta è arrivata nel 2009 con il brano ‘Time And Again’ e l’album di debutto “Eleven Shades of Black”. Da allora hanno pubblicato altri quattro dischi, hanno fatto tour incessanti (tra cui diversi tour europei, sia da soli che come supporto a band come gli Airbourne), una loro canzone è stata scelta come sigla per il programma televisivo svedese Survivor (Expedition Robinson in Svezia) e la musica fa parte della colonna sonora del videogioco Battlefield, famoso in tutto il mondo. Il loro quinto album “Bitter” è stato pubblicato nel 2019, è stato seguito da un tour europeo e si è concluso l’anno con un leggero cambiamento nella formazione (il membro di lunga data Tomas Andersson ha lasciato la band). 

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi