Categoria: Time Warp

Cynic – Recensione: Focus

Cynic: A member of a group of ancient Greek philosophers who taught that virtue constitutes happiness and that self control is the essential part of virtue. Con questo proclama nel 1993, epoca foriera di sterminate trasformazioni per quanto concerne il panorama musicale e particolarmente per il movimento musicale...

Voivod – Recensione: Retrospettiva

Credo di non dire una fesseria affermando che i Voivod potrebbero tranquillamente vincere il premio come la band più sottovalutata del secolo. Tutti ne parlano, la critica colta e spesso pseudotale li adora, ma in verità, tolto uno sparuto manipolo di allucinati, nessuno li ascolta veramente. Troppo rumorosi...

Trouble – Recensione: Psalm 69

Delle tante band che negli anni ’80 hanno tratto ispirazione dai Black Sabbath e che in seguito hanno saputo dare personalità ed innovazione al proprio stile, Trouble è tra le fondamentali. La loro musica, soprattutto negli early days, venne definita white metal a causa di una certa preponderanza...

Avantasia – Recensione: Avantasia

Tobias Sammet, enfant terrible del metallo melodico insieme ai suoi Edguy, ha realizzato il sogno del bimbo nascosto in ogni power-metallaro: allestire un esagerato musical in chiave heavy! Fin dagli strumentisti coinvolti (Henjo Richter, Markus Grosskopf e Alex Holzwarth) il progetto Avantasia garantisce eccellente qualità esecutiva, ma è...