Categoria: Time Warp

Angra – Recensione: Angels Cry

Uno dei più folgoranti debutti dell’ultimo decennio, né più né meno. Questo è ‘Angels Cry‘, opera prima pubblicata dai brasiliani Angra nel 1993 e ancor’oggi fulgido esempio di un power concepito e suonato a livelli superiori. Una breve ma suggestiva intro tastieristica fa da preludio a ‘Carry On‘...

Biohazard – Recensione: Mata Leao

Questo disco rappresenta una relativa svolta nello stile dei Biohazard: rimangono costanti aggressività ed impatto ma ora i nostri preferiscono concentrarsi sull’hardcore. Poche le situazioni in cui viene usato l’hip-hop molti, invece, i momenti in cui la velocità e l’impatto vincono su tutto il resto. Principalmente, un disco...

Led Zeppelin – Recensione: Led Zeppelin III

E’ un album fondamentalmente imbevuto di suggestioni in stile “rinascita celtica”. Sono presenti brani più carichi e energetici come Immigrant Song e Since I’ve Been Loving You, ma il respiro complessivo dell’album è rilassato e caratterizzato da atmosfere acustiche. Le ballate teneramente riuscite come Tangerine e That’s The...

Anathema – Recensione: Eternity

Uno spirito celeste intento a contemplare, fluttuando nello spazio siderale, l’eternità… Questo è il messaggio, neppure troppo arcano, riposto nella copertina e nel concept di questo masterpiece uscito nella metà dei nineties. Produzione curata da Tony Platt, non proprio un habitué del genere, venuto a contatto infatti con...