Categoria: Time Warp

AC/DC – Recensione: High Voltage

Erano appena dei ragazzini quando gli AC/DC sfornarono questo magnifico lavoro. Al basso c’era ancora Mark Evans, prima di essere successivamente (in Powerage) sostituito, in pianta stabile, da Cliff Williams. Infatti il punto forte è un sound fresco, giovanile, pazzo ma allo stesso tempo quadrato e orecchiabile. Si va...

AC/DC – Recensione: Back In Black

Primo album con Brian Johnson dopo la tragica morte di Bon Scott. L’atmosfera è palpabilmente più lugubre e cupa e l’inizio è indicativo: la storica campana che introduce l’arpeggio di Hell’s Bells è divenuta ormai leggendaria nel rock. A questo però si aggiunge l’immancabile carica esplosiva di blues...

Bad Religion – Recensione: Generator

Vero e proprio punto di incontro fra melodia, punk, rock e hardcore. ‘Generator’ viene pubblicato in un periodo antecedente quella che si può chiamare “la rinascita del punk” avvenuta qualche anno dopo con il fenomeno Green Day. Il disco è intriso di intensità strutturale, denuncia sociale e rock...

Downset – Recensione: Downset

La frase iniziale "Anger! Hostility towards the opposition!" diventa vera e propria battaglia sonora, a colpi di riff martellanti e di una metrica hip-hop impeccabile: così inizia il primo album dei Downset. Rabbia metropolitana, costante opposizione allo stile di vita americano, ritmiche intense che non perdonano e una...

Scorpions – Recensione: In Trance

L’aggettivo più adatto a definire questo lavoro è “completo”. Infatti non c’è un solo pezzo sotto tono ma, al contrario, ogni brano ha qualcosa di originale e valido. Abbandonate certe divagazioni psichedeliche e acustiche dei lavori precedenti, I’album è caratterizzato da un hard rock melodico più diretto e...

Scorpions – Recensione: Animal Magnetism

Forse il disco maggiormente pubblicizzato dal combo tedesco che dopo la sua uscita intraprese un lunghissimo tour di supporto. Il sound si avvicina maggiormente all’hard rock teutonico tipicamente anni ’80, grazie anche alla produzione del fedelissimo Dieter Dierks. Non è certo il capitolo più fortunato della discografia della...

Angra – Recensione: Angels Cry

Uno dei più folgoranti debutti dell’ultimo decennio, né più né meno. Questo è ‘Angels Cry‘, opera prima pubblicata dai brasiliani Angra nel 1993 e ancor’oggi fulgido esempio di un power concepito e suonato a livelli superiori. Una breve ma suggestiva intro tastieristica fa da preludio a ‘Carry On‘...