Categoria: Novità

Asia – Recensione: Resonance

Sono passati solo un paio d’anni dal bel “Spirit Of The Night“, preceduto a sua volta da “Fantasia“. Non c’è due senza tre, ecco allora il terzo live degli Asia dalla reunion. Se “Spirit Of The Night” proponeva un concertoregistrato nel 2009 a Cambridge e comprendeva estratti da...

Nidingr – Recensione: Greatest Of Deceivers

Nidingr è il progetto solista originario di Teloch (The Konsortium, Mayhem, ex-1349, ex-Gorgoroth), avviato nel lontano 1996, ma dalla vita sempre difficile e travagliata, a causa dei sui molteplici impegni musicali, per altro tipici della fitta rete di collaborazioni del black norvegese. “Greatest Of Deceivers” è infatti solo...

Angantyr – Recensione: Forvist

“Forvist” è il quarto studio album dei danesi Angantyr, one man band guidata da Ynleborgaz. Il progetto nasce nel 1997 per dedicarsi alla musica ambient, ma ben presto cambia faccia ed evolve verso un ruvido black metal dai caratteri epici, il cui panorama lirico è concentrato sulla storia...

Pertness – Recensione: Frozen Time

I Pertness rimangono in media. Tre dischi prodotti, tre lavori non all’altezza e tre inevitabili stroncature. La band svizzera nemmeno con il nuovo “Frozen Time” è riuscita ad elevarsi dalla mediocrità che aveva contraddistinto i primi due album, per colpa di un power metal teutonico robusto, tra primi...

Veér – Recensione: The Measure Of Waste

Gli ungheresi Veér sono un combo black metal al debutto ufficiale con “The Measure Of Waste”, sebbene la carriera discografica di questi musicisti sia iniziata col precedente progetto, Ravenshades, attivo nella prima metà del decennio scorso. Il sound del quintetto non rappresenta certo una ventata d’aria fresca nel...

Aeon – Recensione: Aeons Black

Non ci provano neanche a fare qualcosa di diverso da solito gli Aeon. Fedeli alla scelta di campo effettuata ormai anni fa questi musicisti svedesi continuano imperterriti a proporre -per quello che ormai è il loro quarto full length- una consolidata miscela di classic death metal dalle tinte...

Monolithe – Recensione: Monolithe III

  L’autore di questo articolo si è avvicinato a “III”, nuova fatica dei francesi Monolithe, con aspettative non molto elevate. Il motivo è da vedersi nei due precedenti capitoli, che pur partendo da un’idea apprezzabile (un concept lirico relativo alle origini del genere umano), si affossavano in ritmi...

Santa Hates You – Recensione: It’s Alive!

“It’s Alive!” ci riporta I Santa Hates You esattamente come li avevamo lasciati dopo l’ascolto di “Jolly Roger”. Il progetto  per così dire, leggero di Peter Spilles indovina una nuova release a base di episodi ficcanti e capaci di catalizzare immediatamente l’attenzione. Nessuna faciloneria però, il combo dei...