Categoria: Novità

About Us – Recensione: About Us

Dopo aver dato alle stampe il terzo – ed ottimo – disco dei Girish & The Chronicles, Frontiers Music torna a calcare il suolo indiano alla scoperta di nuovi talenti che possano rinfoltire le fila di un già consistente ventaglio di artisti. Questa volta è dunque il turno...

Ring Of Fire – Recensione: Gravity

I Ring Of Fire sono una band californiana fondata nel 2000 dal cantante Mark Boals (Yngwie J. Malmsteen, Shining Black), autrice di tre album dal 2001 al 2004 e successivamente riaffacciatasi sulle scene nel 2014 con “Battle Of Leningrad”. “Gravity” rappresenta pertanto un secondo ritorno, ad otto anni...

Mantric Momentum – Recensione: Trial By Fire

Prende il nome di Mantric Momentum un nuovo progetto incentrato sulle figure di Terje Harøy (cantante nei Pyramaze) e del polistrumentista e compositore Christer Harøy (Divided Multitude, Crossnail): supportato da una folta schiera di musicisti di provenienza esclusivamente nordica, il duo dei cugini norvegesi nasce da alcune prime...

Chez Kane – Recensione: Powerzone

Fin dai suoi esordi con Frontiers, che l’hanno vista sia nella veste di protagonista solista che in quella di collaboratrice di altri artisti (Restless Spirits, Jim Peterik, Ginevra), era chiaro che la gallese Cheryl “Chez” Kane possedesse quel qualcosina in più in termini di grinta, attitudine e tecnica....

Stryper – Recensione: The Final Battle

E’ fuor di dubbio che “The Final Battle”, oltre a rappresentare il quattordicesimo lavoro realizzato in studio dagli Stryper, abbia anche costituito una sfida dal forte carattere personale: a rendere la gestazione di questo album ancora più difficile non bastavano infatti gli effetti psicologici / economici della pandemia,...

Grand – Recensione: Grand

Nuovi ma non del tutto, potremmo definirli così gli svedesi Grand. Provenienti dai dintorni di Stoccolma, Mattias Olofsson (voce), Jakob Svensson (chitarre, basso e tastiere) ed Anton Martinez Matz (batteria) sono infatti tre professionisti navigati, con Olofsson in particolare che può vantare un’esperienza di due decadi in qualità...

We Came As Romans – Recensione: Darkbloom

I We Came As Romans, dopo cinque lunghissimi anni, sono fuori con “Darkbloom” per Sharptone Records. Tempo di attesa più che giustificato, chiaramente, dalla scomparsa di Kyle Pavone nel 2018, storica voce pulita della formazione del Michigan. L’impatto fu devastante, sentito nel cuore di migliaia di fan, ma...

Orianthi – Recensione: Rock Candy

Virtuosa chitarrista australiana di origini greche, Orianthi Panagaris è un’artista che – nonostante l’età relativamente giovane – può già vantare una serie di collaborazioni di assoluto peso (Michael Jackson, Carlos Santana, Carrie Underwood ed Alice Cooper, solo per citarne alcuni) che le hanno permesso di crescere e maturare...