Categoria: Novità

Doomshine – Recensione: Thy Kingdom Come

Atmosfera, malinconia, decadenza. Il sound dei Doomshine, giunti al proprio debutto con ‘Thy Kingdom Come’, si può riassumere in questi tre termini. Fin da un primo e superficiale ascolto, appare evidente come la band si rifaccia ai più noti esponenti del genere, Candlemass e Solitude Aeturnus su tutti....

IQ – Recensione: Dark Matter

Il movimento prog romantico degli anni ’80 (formato prevalentemente da gruppi inglesi) non ebbe lo stesso seguito della precedente “ondata settantiana” e forse nemmeno del filone prog-metal sviluppatosi negli ultimi 15 anni, ma conobbe un discreto successo commerciale per il fatto che “flirtava” con un certo pop da...

Inner Shrine – Recensione: Samaya

Proposta di difficile collocazione, ma al tempo stesso affascinante, quella degli Inner Shrine: la band fiorentina, qui al terzo lavoro, si cimenta con ‘Samaya’ in una convincente commistione tra metal e musica classica, accostabile per certi versi al lavoro fatto dai Therion, con l’aggiunta di un retrogusto riconducibile...

Incapacity – Recensione: 9th Order Extinct

Giunti alla loro seconda release gli svedesi Incapacity (nome che potrebbe non promettere nella di buono!) mettono in mostra tutto il loro potenziale distruttivo ed anche (per fortuna dell’ascoltatore oggi giorno terrorizzato da ogni band scandinava che fa death e rischia di essere l’ennesima, prevedibile fotocopia del combo...

Vernon Reid & Masque – Recensione: Known Unknown

Paradossalmente lontano dai Living Colour mr. Reid focalizza maggiormente il discorso, restringendo il campo delle influenze. Questo ‘Known Unknown’ infatti si colloca abbastanza agilmente sotto la categoria fusion. Accompagnato da un gruppo di validissimi musicisti il chitarrista ha composto una serie di brani strumentali, tutti piuttosto corti e...