Cadaveric Crematorium: i dettagli del nuovo album “Zombology”

Comunicato Cerberus Booking:

Un’orda di zombie, un culto profano e cannibale, una civiltà aliena che smaltisce i propri rifiuti cosmici abusivamente sulla Terra. Mescolate per bene a suon di blast beat e, oltre alle vostre orecchie che sanguinano di piacere, otterrete il nuovo album dei CADAVERIC CREMATORIUM!
Ebbene sì, i membri della storica death metal/grindcore band hanno finalmente ultimato i lavori dedicati ai brani che sanciranno definitivamente il loro ritorno sulle scene. Le sessioni di registrazione si sono svolte presso i Npas4 Studio di Brescia, sotto la guida di Alessio “Ciulaz” Fassoli, già chitarrista della band.

Zombology”, questo il titolo del disco, è un concentrato di brutalità, ferocia e follia pura, un trademark consolidato che ha permesso ai “nostri” di raggiungere una folta schiera di fan affezionati, portandoli ad esibirsi in centinaia di concerti, tra cui i grandi festival come l’Heineken Jammin’ Festival e il Wacken Open Air. A 11 anni dal precedente “One Of Them”, le tracce di questo full length riescono ancora a sorprendere e appassionare; una formula tanto semplice quanto efficace, perché di regole non ne ha. Nessuno schema imposto, ma nulla è lasciato al caso, a partire dalla produzione che risulta essere brillante e monolitica, un vero schiacciasassi. Il Caos è una cosa seria per questi ragazzi!
La copertina porta la firma dell’astista Sheila Franco.

L’uscita è prevista per il 28 Aprile 2022 in formato CD Digipak e su tutte le piattaforme digitali via Punishment 18 Records/The Spew.

Sono 13 le tracce della nuova release:

Plan ten from the outer space
Alien composting  putris 
Nebula noxia 
Cataclysm  caelestia
Zombology – god save the dead
Freak tok
Zombie col cùl de fò
Vegan cannibal world
Infecta et benedicta
Alzati e cammina
Hominun stupidity
Testimony foundation
Outrombology 

Qui invece video di “Plan Ten From the Outer Space”.

Line Up:
Giovanni ‘’Willi’’ Biloni  – Guitars
Alessio ‘’Ciulaz’’ Fassoli – Guitars
Marco ‘’Necrom’’ Pennacchio – Bass
Francesco ‘’Parla’’ Parlatore – Drums
Paolo ‘’Dr’’ Venturi – Vocals

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi