Bruce Dickinson: al lavoro per la Air Djibouti!

Bruce Dickinson è appena uscito dal tunnel di un brutto cancro alla lingua ma non perde un minuto per gestire e portare avanti le sue attività legate al mondo dell’aviazione.

Infatti, la Cardiff Aviation presieduta dallo stesso Dickinson, ha stipulato un memorandum di intenti con la Air Djibouti per creare e implementare un vettore nazionale per la stessa nazione di Djibouti, situata nel Corno d’Africa. Vi risparmiamo i dettagli tecnici, comunque in sostanza la compagnia di Dickinson fornirà supporto tecnico e materiale alla compagnia africana.

La dichiarazione di Dickinson: “Djibouti è situato in un posto unico, perfetto per essere un hub di investimento per l’Europa, il Medio-Oriente e l’Asia nell’Africa. Fornendo supporto e implementazione per il progetto alla Air Djibouti, la Cardiff Aviation porterà l’expertise e le capacità della nostra industria in uno dei mercati più eccitanti e in crescita per il mercato dell’aviazione, in una regione con un immenso potenziale.”

Ok Bruce, tutto bello, però ora stai tranquillo un po’, rimettiti in forma… e aspettiamo notizie un po’ più sostanziose relative a quel gruppo con cui suoni, come si chiamano…

Up the Irons!

bruce dickinson air djibouti

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi