Bon Scott: inaugurata la statua in suo onore nella sua città natale

Fan, cornamuse e ospiti speciali si sono radunati come ogni anno dal 2007 a Kirriemuir, la città natale di Bon Scott, per l’annuale Bon Fest. Quest’anno però l’occasione era ancora più particolare: è stata infatti inaugurata la statua in onore di Bon Scott e realizzata grazie a una raccolta fondi partita ormai tre anni fa. I lavori sono terminati e la statua è stata posizionata nel piccolo paese scozzese. All’inaugurazione, e sono stati loro a togliere la copertura alla statua, erano presenti anche Mark Evans, bassista degli AC/DC fino a “Let There Be Rock”, e Tony Currenti, che aveva suonato la batteria (non accreditato) su “High Voltage”. La pagina Facebook dedicata all’iniziativa ha pubblicato un video del momento dell’inaugurazione.
I festeggiamenti sono continuati la sera di sabato con un concerto e oggi, con una conferenza tenuta da Mark Evans nel municipio del paese.

bon scott

anna.minguzzi

view all posts

E' mancina e proviene da una famiglia a maggioranza di mancini. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi mai smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va al cinema, canta, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Adora i Dream Theater, anche se a volte ne parla male.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi