Blood Red Throne – Recensione: Blood Red Throne

Settimo album per i brutali norvegesi Blood Red Throne che, ormai orfani del co-fondatore Tchort (Carpathian Forest, Green Carnation, ex-Emperor), hanno nel solo Død il legame col proprio passato a tutto death-gore.

La truppa di Kristiansand (attiva dal 1998) rinnova anche sul nuovo album auto-intitolato la sua passione per la golden age del metal della morte, in modo certo non dissimile dai precedenti episodi della propria solida carriera, fra i quali si ricorda, se non altro per la trashissima copertina, il secondo “Affiliated With The Suffering” (2003).

A livello prettamente musicale la ricetta dei Blood Red Throne è presto detta, e si ritrova perfettamente espressa nel riffing cupo, ricco di palm-muting e stop & go di “In Hell I Roam”, nei blastbeat che animano “Dødens Makt” (Emil Wiksten, anche con Aeon e Fetus Stench) e nell’onnipresente growl da manuale di Yngve Bolt Christiansen (ex-Concussion).

La band dimostra la necessaria esperienza e competenza del caso, anche se una certa propensione per l’esagerazione e la ridondanza (“Primitive Killing Machine”, “Torturewhore”) tarpa un po’ le ali a quello che altrimenti sarebbe un valido e convincente esempio di ortodosso death scandinavo, poca melodia e tanta sostanza. Ciò nonostante “Blood Red Throne” può collocarsi tranquillamente nella discografia del gruppo norvegese, se non altro in virtù di una potente e definita resa sonora, che da quella spinta in più a un song-writing come al solito abbastanza derivativo.

Voto recensore
6
Etichetta: Sevared Records

Anno: 2013

Tracklist:
01. Soulseller
02. In Hell I Roam
03. Hymn Of The Asylum
04. Primitive Killing Machine
05. Deatholation
06. Torturewhore
07. Exoneration Manifesto
08. Dødens Makt
09. March Of The Undying

Sito Web: https://www.facebook.com/pages/Blood-Red-Throne-Official/184456838242524

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi