Metallus.it

Beseech – Recensione: My Darkness, Darkness

Gli svedesi Beseech nascono nel 1992 e appartengono alla seconda ondata del gothic rock nordeuropeo, un panorama per forza di cose foriero di sonorità che guardano a The Cure, Sisters Of Mercy, Fields Of The Nephilim, con un pensiero al mood introspettivo e crepuscolare, al contempo metallico di Paradise Lost, Type O’Negative e Tiamat più ariosi.

I Beseech erano assenti da una decina d’anni (l’ultimo album “Sunless Days” è del 2005), ufficialmente sciolti tra il 2006 e il 2012, tornano oggi con il nuovo “ My Darkness, Darkness”, sesto album in studio dopo un profondo rinnovo della line-up. Il chitarrista Klas Bohlin si rimette in gioco nel ruolo di cantante e cambia completamente la sezione ritmica, mentre alla voce femminile troviamo la fino ad ora sconosciuta Angelina Sahlgren Söder.

Durante la prima fase della propria carriera, il gruppo svedese non si è mai distinto per degli esiti di particolare spessore, tuttavia ha sempre rielaborato con sufficiente personalità e buon gusto estetico il bacino di derivazione. “My Darkness, Darkness” non cambia le carte in tavola e segue questo iter. L’ascolto non propone nulla che non sia già stato sentito nella seconda metà degli anni ’90 ma inanella una serie di brani intriganti e ben costruiti che bilanciano la vena malinconica e decadente tipica del goth rock/metal, ad una più accattivante e melodica.

Il crooning profondo di Klas, le chitarre distorte in chiave post-punk e le spruzzate di elettronica, ricordano a tratti alcune cose dei Sisters Of Mercy (“Bloodline”, “Atmosphere”), lasciando che la scuola classica incontri un approccio più metallico, ad esempio nell’opener “Beating Pulse”, dotata di un forte impatto e chitarre graffianti ma pur sempre con un refrain gradevole. Memorie cureiane in “Highwayman” e “Mr. Uninvited”, per toccare sonorità più diluite vagamente à la The Cranes in “Our Last Call”.

Nessuna sorpresa dal ritorno dei Beseech, ma un buon compendio di espressività goth rock che di certo piacerà agli affezionati del settore.

Exit mobile version