Author: Eva Cociani

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

About Eva Cociani

has published 3455 posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

Dee Snider – Recensione: Dee Does Broadway

Il nome di Dee Snider è da sempre associato indissolubilmente alle gesta della sua band madre i Twister Sister, con cui ha influenzato una generazione intera di futuri aspiranti rocker. Come dimenticare l’irriverente e divertente inno e video di “I Wanna Rock”, brano imprescindibile per tutti gli amanti...

Outloud – Recensione: More Catastrophe

Gli Outloud sono una formazione ellenica che propone un bel hard rock robusto, infarcito da ampie dosi di melodia  e metal radiofonico che andava tanto di moda negli anni ottanta. Nelle sue fila troviamo Chandler Mogel (ex Talon) alla voce,  Bob Katsionis (Firewind) alla chitarra e tastiere, Mark...

Nitrogods – Recensione: Nitrogods

Dietro il nome di questi Nitrogods, troviamo personaggi piuttosto noti in ambito metal, come il chitarrista Henny Wolter, fondatore nel 1988 dei Thunderhead e presente nelle line up di Primal Fear e Sinner, poi il batterista Klaus Sperling (Freedom Call) e per un lungo periodo in forza nei...

Sixx:A.M. – Recensione: 7

I Sixx:A.M. come tutti sanno, o dovrebbero sapere, sono la band fondata da Nikki Sixx dei Motley Crue nel 2007 con cui lo storico bassista, ha pubblicato,sempre in quell’anno, il primo album intitolato “The Heroin Diaries”, album con il quale si è messo in musica, quanto scritto nell’omonima...

Bi-Polar Sluts – Recensione: Out-4-Dinner

Questo “Out-4-Dinner” è il debutto discografico del gruppo parmense dei Bi-Polar Sluts, prodotto da Cristiano Santini al Morphing Studio di Bologna e pubblicato dalla nostrana Black Fading Records. Nell’album composto da tredici pezzi, troviamo anche collaborazioni importanti, quali Beppe Cantarelli (Michael Jackson, Quincy Jones, Mina) alla chitarra su...