Arch Enemy: voci pulite sul nuovo album? può darsi

Alissa White-Gluz, voce degli Arch Enemy, ai microfoni di Eyescream All Access ha raccontato la posizione sua e della band circa l’inserimento di voci pulite nei futuri album della band.

Mi piace anche cantare in pulito, è uno dei motivi per il quale ho voluto continuare con le mie vecchie band ed è uno dei motivi per cui sto continuando con i Kamelot. Cantare in pulito mi da… è come se fossi in teatro e potessi interpretare un personaggio in ogni canzone.. perché le canzoni dei Kamelot sono molto.. Si narra sempre qualcosa, c’è una storia all’interno degli album e dei brani e così posso interpretare un personaggio e cantare in un modo diverso rispetto a quanto le persone possono aspettarsi da me.

Naturalmente, io canto anche diversamente. Sai, negli Arch Enemy ci sono state un paio di canzoni di “War Eternal” che in fase di demo ho cantato in pulito perché ho pensato “Okey, so che non è la norma, ma credo che così suoni davvero bene!“. E poi Sharlee [D’Angelo, basso] ha commentato “Wow! E’ venuto davvero figo” e Michael “Mi piace molto!“. Ma, si sa, dobbiamo pensare a quello che è in assoluto il migliore sound della band. E così, alla fine, abbiamo deciso.. Nell’album ci sono circa tre o quattro canzoni in cui in realtà ci sono delle voci pulite, ma bisogna ascoltarlo molto molto bene per poterle sentire. Come il coro di “Avalanche“, per esempio!

E sai, in futuro, se per alcuni brani ci dovesse sembrare che suonino meglio con il canto pulito, sono sicura che saremmo tutti aperti a farlo. Voglio dire, ci sono alcune canzoni dei precedenti album degli Arch Enemy con delle voci pulite, ma non le ha cantate Angela, si tratta di ospiti. Penso che sarebbe bello. Si tratta solo di scrivere la canzone al meglio. Sono sicura che Daniel [Erlandsson, batteria], ad esempio, potrebbe suonare dei sorprendenti beat flamenco alla batteria, ma questo non significa che debba metterli per forza nelle canzoni degli Arch Enemy solo perché lui è bravo nel farlo. Qui si tratta della stessa cosa. Se sarà opportuno per la canzone, lo farò. Se invece non lo sarà, mi limiterò a continuare a cantare in pulito coi Kamelot e nei vari progetti in cui vengo chiamata come ospite.

archenemy_36

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi