Abbath: fuori il batterista Kevin Foley

Il batterista francese Kevin Foley ha lasciato gli Abbath, la band capitanata da Olve Eikemo (a.k.a. Abbath), noto come ex frontman degli Immortal.
Foley ha commentato:

Come alcuni di voi probabilmente già sanno, quest’anno sono stato impegnato a suonare con la band norvegese Abbath nel ruolo di un misterioso personaggio chiamato “Creature” (Mi dispiace deludere chi pensava che fosse l’ingredibile Baard Koldstad! Hehe). Per alcuni motivi personali, ho deciso di lasciare la band. Comunque, è stata un’esperienza grandiosa ed un onore suonare tutti i concerti della band e registrare il prossimo album in Svezia col produttore Daniel Bergstrand.  Sono molto felice del risultato. Amo le canzoni, il sound e sono orgoglioso del mio drumming sull’album.

Per ciò che riguarda il mio futuro prossimo, sarò in tour per l’ultima volta con i miei fratelli Benighted nei mesi di gennaio e febbraio per tutta l’Europa, come opener dei The Black Dahlia Murder. Sarà il modo migliore per chiudere un lungo capitolo della mia vita durato dieci anni. Questi ragazzi sono i miei migliori amici in assoluto e sono sicuro che ci divertiremo molto in questo tour! Dopodiché sarà il momento di andare avanti, cercare nuovi progetti e fare del mio meglio per avere una vita al di fuori della musica. Non vedo l’ora che arrivi il 2016!

Kevin Foley aveva precedentemente suonato dei concerti con i Sabaton (2011) ed i Sepultura (2013), quando i loro batteristi hanno avuto degli infortuni.

Kevin Foley

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Accedi