Tag: Prog Rock

Roynoir – Recensione: Fughe Opposte

Un’originale commistione di Francesco Guccini, Litfiba, Modena City Ramblers e Police, condita con una grande passione per la New Wave, qui declinata in salsa alternativa e padana. Se oggi creare un ingrediente originale è quasi impossibile, è nella fusione dei rimandi che è ancora possibile trovare il lampo...

Anno Mundi – Recensione: Land Of Legends

Risultanti dall’ibridazione di musicisti dal background hard rock con altri dalle esperienze più spiccatamente progressive, con “Land Of Legends” gli Anno Mundi propongono una eclettica rivisitazione, dal sapore internazionale, del prog italiano della fine degli anni settanta, quello stesso filone che avrebbe ispirato anche tanto pre-metal fuori dai...

Alliance – Recensione: Fire And Grace

Nuovo album per gli Alliance di Robert Berry, tornato con forza l’anno scorso firmando l’emozionante “The Rules Have Changed” ad onorare la scomparsa di Keith Emerson. Accompagnato ancora una volta da David Lauser e Gary Pihl, che condividono con lui l’avventura targata Alliance fin dal 1989, Berry suona...

Styx – Recensione: The Mission

Atteso, attesissimo: “The Mission” arriva dodici anni dopo l’ultimo lavoro in studio, addirittura quattordici dopo il sottovalutato “Cyclorama” che era l’ultimo lavoro degli Styx a contenere materiale originale. Le anticipazioni che raccontavano di un concept, per di più di tema fantascientifico, facevano temere una debacle in stile “Kilroy...

Karmakanic – Recensione: Dot

Desta sempre curiosità e interesse un’uscita dei Karmakanic, strana creatura con il suo prog rock romantico e fuori del tempo. Nata nel 2002 e capace di riemergere con album o EP ogni due/tre anni, porta l’inestimabile valore aggiunto di Göran Edman e riesce sempre ad affascinare: “Dot” non...