Postepay Rock In Roma 2016: tutti i concerti Metal e Hard Rock da non perdere

Il Postepay Rock In Roma torna anche quest’anno con una programmazione di livello altissimo ed il meglio delle band Hard Rock e Metal in tour nei prossimi mesi estivi. Sarà una versione ad alto tasso metal, con numerosi eventi unici tra cui ovviamente il Sonisphere. La location principale sarà quella dell’Ippodromo Delle Capannelle che ha già ospitato le edizioni precedenti. Per questa nuova edizione abbiamo inoltre il piacere di annunciare che Metallus.it sarà tra i media partner ufficiali dell’evento. Andiamo quindi a ricapitolare quali saranno i principali concerti Hard Rock e Metal di questo Rock In Roma 2016.


Mercoledì 08 Giugno – Nightwish + Epica + Apocalyptica

Secondo concerto in programma per la kermesse, l’8 Giugno andrà in scena un’evento unico nel fitto calendario estivo italiano. Il meglio del Symphonic Metal europeo si riunirà per un concerto davvero imperdibile per gli appassionati del genere. I Nightwish tornano in Italia dopo il successo di qualche mese fa, portando uno spettacolo unico che va ben oltre il classico live show. Insieme a loro ci saranno gli Epica, capitanati da Simone Simons e gli Apocalyptica, famoso quartetto composto da tre violoncelli e una batteria.

Nightwish Rock In Roma


Martedì 28 Giugno – Blackberry Smoke + Simo

Sono tra i nomi più voga della nuova ondata classic rock. I Blackberry Smoke porteranno la loro carovana il 28 giugno a Roma per uno show stellare. Southern Rock, Classic Rock, Country Rock, Hard Rock: ce n’è per tuttti. L’ultimo album “Holding All The Roses” uscito ad inizio 2015 ha raccolto unanimi pareri positivi e questa sarà la perfetta occasione per ascoltare i nuovi brani insieme ai brani più celebri pubblicati dal 2004 ad oggi. Insieme a loro, Simo, nuova leva del rock-blues uscito da poco con l’album “Let Love Show The Way“.

Blackberry Smoke - Rock in Roma

 


Sabato 02 Luglio – G3 w/ Joe Satriani + Steve Vai + The Aristocrats

Dopo qualche anno di pausa, torna il G3 anche in Italia. Ormai marchio consolidato, quest’anno presenta una novità: i The Aristocrats, trio composto da Guthrie Govan, Bryan Beller e Marco Minneman, praticamente tre tra i migliori musicisti sul pianeta in una fusione di rock strumentale, jazz e progressive. Come sempre presenti Joe Satriani, che torna in Italia per proporre i brani di “Shockwave Supernova“, ultimo album pubblicato dal chitarrista, e Steve Vai che per l’occasione celebrerà i 25 anni di “Passion And Warfare“, il suo album più celebre.

G3 - Rock In Roma


Martedì 12 Luglio – Slayer + Amon Amarth

Sotto il sole cocente di luglio, il Postepay Rock In Roma ospiterà uno dei tour più devastanti dell’estate. Gli Slayer tornano in Italia e faranno tappa anche a Roma, per portare come sempre una sana dose di violenza senza compromessi. L’ultimo album “Repentless” è uscito pochi mesi fa e per l’occasione Tom Araya e Kerry King saranno accompagnati da un’altra istituzione del metal europeo. Gli Amon Amarth infatti calcheranno il palco dell’Ippodromo Delle Capannelle, la ciliegina sulla torta per tutti i metallari romani.

Slayer Amon Amarth Rock in Roma


Lunedì 18 Luglio – Primal Scream

Pochi giorni dopo il massacro degli Slayer, riprenderemo fiato con i Primal Scream, storica formazione scozzese di Glasgow, capitanata da Bobby Gillespie. Il nuovo album “Chaosmosis” è uscito poche settimane fa. Tra Alternative Rock, sperimentazioni ed elettronica. Per chi non vuole mettere paletti. Appuntamento per il 18 luglio.

Primal Scream Rock In Roma


Domenica 24 Luglio – Sonisphere

Il Postepay Rock In Roma si conclude veramente con il botto. Il Sonisphere torna a Roma con un’edizione imperdibile. A capitanare il cartellone ci saranno gli Iron Maiden che tornano in Italia dopo qualche anno di assenza per presentare il nuovo album “The Book of Souls“. Insieme a loro un bill di tutto rispetto in grado di accontentare un pubblico variegato. Ci saranno infatti i Bullet For My Valentine, insieme a due nomi storici del metal come Saxon e Anthrax, affiancati da Sabaton, The Raven Age, The Wild Lies e A Perfect Day. Una vera festa metal a cui è vietato mancare.

Sonisphere Italia Anthrax 2016

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login