Nostradameus – Recensione: Words Of Nostradameus

Trallallero, trallallero… Niente di nuovo sul fronte occidentale, scrisse un giorno Remarque, tanto per adottare un luogo comune nel metal e soprattutto nel power metal, lo si riscriva a lettere cubitali anche qui. Scomodare poi Nostradamus e registrare ai Finnvox per i Nostradameus si rivela letale. Se ancora riuscite a digerire quello che gli Stratovarious hanno macinato in anni di abile riciclo, siete in crisi di astinenza dai “trallallosi” trascorsi degli Edguy, allora questo ‘Words Of Nostradameus’ fa al caso vostro. Scolastico, anche se ben realizzato, con un cantante come Freddy Persson che è un grande (in quanto non utilizza le tonalità alte fini a se stesse, ma l’espressività nel cantato) soprattutto nella ballad ‘Without Your Love’, culmine del lavoro, questo Bignami del power metal si presenta come un iniziale side project dei componenti della death metal band Vapid, nato per divertimento. Ecco, appunto, quello che sarebbe dovuto rimanere. Il resto è accademia, soprattutto mentre si preparano i nuovi lavori di Hammerfall ed Helloween. Non è il caso di avere il dente avvelenato con il power metal, visto che si rigira su se stesso così bene da solo… Trallalero, trallallero… Inutile trallallero…

Voto recensore
4
Etichetta: Afm / Audioglobe (2000)

Anno: 2000

Tracklist: Tracklist: Words Of Nostradameus / The Vision / Out Of This World / Nightmare Prophecy / Without Your Love / Master Of The Night / Black Fate / The Crown’s Ink / Resurrection / Brother In Chains / One For All, All For One

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login