Transilvanian Beat Club – Recensione: Willcommen Im Club

Ragazzi che fiacca! Cos’altro verrebbe da dire a fronte dei ripetuti ascolti di ‘Willcommen Im Club’? Un flop di media grandezza, non una catastrofe, ma insipido al punto giusto da sconsigliarvene l’acquisto. L’idea fondante è chiara: mescolare il gothic black (di cui si raccolgono solo scarne presenze) con il sudore rock’n’roll festaiolo. Propositi interessanti che sfociano in un fiasco. I Transilvanian Beat Club, che nascono dalla fusione di membri di Ewighem ed Eisregen, mettono in campo idee opache, involute. Le strutture compositive sono quasi sempre poco articolate, incentrate su ritornelli martellanti e troppo ruffiani; il cantato teutonico è piacevole ed adeguato, così come alcuni guitar-solos tipicamente r’n’r (come ad esempio in ‘Sex, Schnaps & Rock’n’Roll’). Non convince il bilanciamento dei volumi, a causa del quale spesso i diversi suoni si impastano e si aggrovigliano spiacevolmente.

‘Wilcommen Im Club’ diverte giusto il tempo di alcuni ascolti curiosi e brani come ‘Wodkavampir’ e ’66sexy Mama’ destano comunque impressioni favorevoli, ma ciò non può bastare a far strappare la sufficienza a questo platter. Completamente inutile e opaca anche la conclusiva cover di ‘Transilvanian Hunger’ dei Darkthrone. Poche parole per un album che non ha quasi nulla da dire.

Voto recensore
5
Etichetta: Massacre Records / Audioglobe

Anno: 2006

Tracklist: 01. Anflug
02. Transilvanian Beat Club
03. Wodkavampir
04. Nicht Allein
05. Im Wald
06. Transilvaningen
07. Sex, Schnaps & Rock'n'Roll
08. 66sexy Mama
09. Wodkapolka
10. Transilvanian Hunger

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login