Header Unit

Soil – Recensione: Whole

Chi conosce i SOiL associa inevitabilmente il loro nome all’album “Scars”, uscito nel 2001, a tracce come “Halo”, “Wide Open” ed “Unreal”, giusto per citarne alcune, è forse per questo motivo che la band con il sesto full length dal titolo “Whole” torna prepotentemente alle radici, da dove tutto ebbe inizio.

Nel 2004 il singer Ryan McCombs lasciò la band e militò dal 2005 al 2011 nei Drowning Pool, nel 2012 prese parte ad alcune date con i suoi vecchi compagni per celebrare i dieci anni dall’uscita di “Scars”, da lì l’idea di tornare in pianta stabile nella sua band di origine e scrivere del nuovo materiale.

L’ensemble di Chicago afferma che “Whole” è il naturale successore del lavoro che fruttò loro fama mondiale, quasi dimenticando che nel mezzo ci sono ben tre album; effettivamente ascoltando i SOiL targati 2013 è come tornare agli esordi: stesso groove, stessi riff abrasivi, la voce di Ryan possente e profonda, proprio come se non fosse trascorso oltre un decennio. I brani hanno tutti la medesima attitudine, ovvero quella di un Rock muscoloso che coinvolge l’ascoltatore sia negli episodi più pestati, quasi la totalità, che in quelli più riflessivi e melodici, come la traccia che chiude l’album dal titolo “One Love”.

L’ immobilismo artistico che caratterizza questa release farà sicuramente la felicità dei fans della prima ora, ma potrebbe risultare noioso e ripetitivo per chi si aspetta dalla formazione originale un comeback decisamente diverso. Sebbene ci siano tracce degne di nota come “Loaded Gun” e “Shine On”, le undici che compongono la tracklist non sono tutte allo stesso livello: impossibile non evidenziare la presenza di alcuni filler come “Ugly” ed “Amalgamation”, episodi che abbassano il livello qualitativo di un prodotto già di per sé non brillante.

Considerato nel suo insieme “Whole” resta comunque un album piacevole da ascoltare, sebbene non raggiunga le vette degli esordi e risulti in alcuni frangenti fin troppo ripetitivo.

Voto recensore
6
Etichetta: AFM Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. Loaded Gun
02. The Hate Song
03. Ugly
04. Way Gone
05. Psychopath
06. Shine On
07. Wake Up
08. Amalgamation
09. My Time
10. Little Liar
11. One Love


Sito Web: http://www.soiltheband.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login