Whitesnake – Recensione: The Blues Album

Dopo il cuore e i muscoli è la volta dell’anima: “The Blues Album” è, dopo “Love Songs” e “The Rock Album”, il terzo capitolo della serie “Red, White And Blues”, tre compilation organizzate per temi e che sintetizzano piuttosto bene – se non altro a livello di materiale selezionato – questi tre aspetti della band. La qualità delle canzoni, qui allineate tutte insieme, è impressionante e ci ricorda il motivo per cui gli Whitesnake sono nati, mettendo in evidenza le straordinarie doti di interprete di David Coverdale, capace di infondere calore e passione in ogni singola nota.

Tutti i brani di “The Blues Album” sono stati rivisitati, remixati da Chris Collier e rimasterizzati: e qui stanno assieme la croce e la delizia di quest’uscita, capace sì di rendere ancor più moderni e taglienti i pezzi in scaletta, ma che per il medesimo motivo rinuncia al sangue e al sudore che sono la materia del blues ed hanno caratterizzato il primo corso degli Whitesnake.

L’operazione, quindi, va presa con queste due considerazioni in mente, e trova i suoi sviluppi più interessanti, paradossalmente, nella riproposizione di pezzi più recenti, da “Too Many Tears” (tratta dal sottovalutato “Restless Heart”) a “Lay Down Your Love” (da “Good To Be Bad”), anche se riascoltare pietre miliari come “Crying In The Rain” o “Slow An’ Easy” fa sempre piacere.

Ente

Etichetta: Rhino Entertainment

Anno: 2021

Tracklist: 01. Steal Your Heart Away 02. Good To Be Bad 03. Give Me All Your Love 04. Take Me Back Again 05. Slow An’ Easy 06. Too Many Tears 07. Lay Down Your Love 08. The River Song 09. Whipping Boy Blues 10. If You Want Me 11. A Fool In Love 12. Woman Trouble Blues 13. Looking For Love 14. Crying In The Rain
Sito Web: https://whitesnake.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login