Koritni – Recensione: Welcome To The Crossroads

Tornare a parlare di Lex Koritni e della sua band, nonostante, purtroppo, l’album non abbia allo stato attuale una data di pubblicazione per l’Italia, è sempre un estremo piacere. È difficile infatti rimanere indifferenti di fronte alla sgraziata genuinità di questo ragazzone australiano amante delle canotte bianche (con casa discografica e una tournée in corso, appunto, in Francia), che ha saputo andare oltre il suo smodato amore per i Guns and Roses e per Van Halen e dare vita a una band sanguigna e sincera.

“Welcome…” è il terzo album per i Koritni, e nella sua struttura non si discosta molto dai due precedenti, anche se forse, dovendo fare un confronto, sulla lunga distanza è sempre il disco d’esordio, “Lady Luck” ad avere la meglio sugli altri. Anche in questo caso abbiamo solo una ballad, la lunga e malinconica “Hold On”,  mentre il resto dell’album si concentra su brani veloci, da cui traspaiono vitalità ed energia e in cui è difficile trovare dei punti di cedimento. Una delle novità più importanti è invece la presenza illustre di ospiti come Jeff Scott Soto, la cui voce dà smalto a “Down At The Crossroads” (primo singolo estratto dall’album), Jeff Waters, la cui chitarra appesantisce la struttura di “TV’s Just A Medium”, e l’australiano Rusty Brown, cantante degli Electric Lady, che partecipa a “Better Off Dead”. Lex Koritni e la sua voce graffiante dominano sul resto dell’album, dando linfa a pezzi movimentati come “Sydney In The Summertime” e “Let’s Go Crazy”, per un lavoro di presa immediata, emozionante, che ti fa venire voglia di ballare. Di certo una buona parte dell’espressività del gruppo dipende dall’entusiasmo giovanile di Lex, che ha 27 anni e ama ripetere con la giusta dose di ironia  che, se non fosse un musicista, di mestiere farebbe l’alcolizzato. Speriamo che questo entusiasmo non si spenga con il passare degli anni.

Voto recensore
8
Etichetta: Warner Music France

Anno: 2012

Tracklist:

01. Down At The Crossroads (4:18) featuring Jeff Scott Soto
02. Better Off Dead (3:49) featuring Rusty Brown 
03. Party's Over (3:34)
04. Now A Word From Our Sponsors (0:31)
05. TV's Just A Medium (4:13) featuring Jeff Waters 
06. Lost For Words (3:50)
07. Sydney In The Summertime (4:03)
08. Sometimes (6:58)
09. Money Talks, It Says Goodbye (4:15)
10. Let's Go Crazy (3:22)
11. Hold On (6:42) Electric version
12. Take It Like A Man (5:00)


Sito Web: http://www.koritni.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login