Tarchon Fist – Recensione: We Are The Legion (DVD)

Per chi può dire “io c’ero”, per chi non c’era ma avrebbe voluto esserci, per chi non c’era e non sa chi siano. Questo DVD è assolutamente adatto a tutti. Non solo per chi da ormai cinque anni ha imparato a conoscere e ad apprezzare i bolognesi Tarchon Fist, ma anche a dimostrazione di come il metal italiano sia fatto di tante realtà che mettono cuore e passione in quello che fanno.

Registrato nel novembre 2008 presso il locale Santi Angeli Music House di Giavera del Montello (TV), posto doppiamente importante per il gruppo, in quanto è lì che ogni anno, in giugno, i Tarchon Fist organizzano il festival Three Days In Rock, il DVD riprende interamente e con fedeltà il concerto svolto in quel contesto. Per l’occasione, la band capeggiata da Lucio Tattini (che proprio nel 2010 festeggia, come molti altri, il trentennale di carriera musicale) ha sfoderato tutto il proprio repertorio, e anche qualcosa in più. Il primo disco, omonimo, viene eseguito nella sua quasi totalità, con l’aggiunta di un certo numero di pezzi che hanno poi costituito il successivo “We Are The Legion”, fra cui spiccano il brano omonimo, “Fighters”, da cui poi è stato tratto un video (presente nei contenuti bonus insieme agli altri video ufficiali registrati finora) e “Victims Of The Nations”. C’è tempo anche per un piccolo excursus nel passato con “Headshaker”, e per la cover di “Born To Kill”, che poi chiude l’esibizione.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, le telecamere hanno catturato bene le espressioni dei singoli musicisti e, in alcuni momenti, anche del pubblico delle prime file, compresi gli effetti pirotecnici che già da tempo arricchiscono le esibizioni dei Tarchon Fist; un po’ meno efficaci sono le riprese eseguite da una telecamera in bianco e nero posta a destra del palco, mentre la resa dei suoni è decisamente buona. C’è solo da imparare dallo spirito di iniziativa e dalla grande passione che contraddistingue questo gruppo e i suoi fan, non c’è che dire.

Voto recensore
7
Etichetta: My Graveyard Production

Anno: 2010

Tracklist: 1- Eyes Of Wolf
2- Hammersquad
3- Black Gold Fever
4- Metal Detector
5- Football Aces
6- Fighters
7- Bad Situation
8- Ancient Sign Of The Pirates
9- It's My World
10- Falling Down
11- Victims Of The Nations
12- Bad Man Mania
13- Thunderbolt
14- Headshaker
15- We Are The Legion
16- The Game Is Over
17- Born To Kill
Sito Web: http://www.myspace.com/tarchonfist

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login