voodoo highway – Recensione: Pervert County

Ci deve essere qualcosa, una capsula del tempo, un eremo in mezzo alle lande ferraresi o simile, in cui i Voodoo Highway di tanto in tanto si rinchiudono, e da cui escono, rinati come farfalle uscite dalla crisalide, con una nuova formazione, un nuovo annuncio o nuova musica. Questo EP di tre brani è importante per riportare l’attenzione sul gruppo, in un mercato che ha l’innamoramento facile ma altrettanto facilmente si dimentica dei propri amori, e presenta una band in piena forma. Lo stile della band non è cambiato; la passione per il rock anni ’70 rimane, anche se si inizia a notare una maggiore maturità compositiva, già manifestata con i due lavori precedenti, ma che qui sembra accentuarsi ancora di più.
Il primo dei tre brani, “NY Dancer“, è un mid tempo che inizia con un riff folgorante e continua tra chitarre stoppate e una parte strumentale centrale che sembra iniziare nel caos, ma da cui pian piano si dipana la seconda parte del brano, più lenta e sofferta. E’ solo un attimo di pausa, poi il brano riprende con il piglio iniziale. Il secondo brano è invece “Grace Of The Lord“, un pezzo leggermente più veloce del precedente e dove le chitarre eseguono un tappeto sonoro più pesante. La prima parte del pezzo è incentrata maggiormente sulla voce, mentre anche in questo caso l’intermezzo strumentale, dove le chitarre si concedono maggiori libertà e sfociano nell’improvvisazione, è estremamente significativo. Si chiude con “Tears Of A Brand New Sea“, pezzo non molto veloce ma dall’incedere ben ritmato, pieno di riff di chitarra sanguigni e rabbiosi e un po’ più cantato rispetto ai due precedenti.
In sostanza i Voodoo Highway stanno crescendo e perfezionando il loro stile, scegliendo la strada del “poco ma buono” dato che è difficile scegliere fra queste tre tracce quale sia la migliore. Li aspettiamo al varco con un nuovo full length, sperando che possa ripetere i risultati ottimi ottenuti con i primi due. Date le premesse, non dovrebbe essere difficile.

VoodooHighwayPervertCounty

Voto recensore
7
Etichetta: Rock 'N Growl promotion

Anno: 2016

Tracklist: 01. NY Dancer

02. Grace Of The Lord

03. Tears Of A Brand New Sea
Sito Web: https://www.facebook.com/WhoDoHighway/?ref=ts&fref=ts

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login