Into The Flood – Recensione: Vices

Da una band che pone tra gli interessi del profilo Facebook (cito testualmente) “Metal. Frisbee. Jesus.”, non ci si aspetterebbe tanta violenza e impatto sonoro. E’ quello che, però, accade non appena parte “The Destroyer”, seconda traccia dopo la breve ed eponima intro “Vices”.

Il quintetto, capitanato dal singer Brendan Wilson, in questa quarantina di minuti circa di disco, propone un metalcore bastardo, veloce e pesante come un macigno, dove frequenti cambi di tempo o di ritmiche, ad un primo ascolto, lasciano un po’ spiazzati.

Innegabilmente, la varietà di soluzioni che la band mette in mostra, è impressionante, sia per numero che per qualità. Su tutti, poi, emerge il lavoro dietro le pelli di Kevin Brady, che risulta alquanto mostruoso per potenza, precisione e durezza oltre che per fantasia, in pezzi che difficilmente arrivano oltre i tre minuti e mezzo.

Dopo tutti questi pro, però, arriva anche qualche contro, perché, se già non è oro tutto quello che luccica, non lo sono, di certo, neanche tutte le composizioni contenute in questo “Vices”. Elevatissimo tasso tecnico e qualche trovata genialoide (l’arringa nel mezzo di “21:04”) a parte, i brani non sempre risultano godibili appieno. Sarà perché fin troppo “pieni” del muro sonoro, sarà perché lo stile del cantato di Wilson (costantemente tra screaming e growl) risulta troppo gridazzaro e ansiogeno anche per gli stilemi del genere, sarà perché le ritmiche chitarristiche nel corso dei pezzi sembrano alquanto autocitazioniste, sarà per la cristianità che pervade i pensieri della band, ma “Vices” non convince del tutto.

Intendiamoci, non è per niente un album da buttare, ma si avverte che manca quel quid in più che permette di esclamare senza dubbio:”Questo sì che è un bell’album.”

Voto recensore
6
Etichetta: Century Media

Anno: 2013

Tracklist:

01. Vices

02. The Destroyer

03. David Scheinost

04. Sacrificing The Worm

05. Mirrors

06. Regret

07. Disconnected

08. 21:04

09. Sufferer

10. Your Judgment Is What Condemns You

11. Faitheater

12. Eye For An Eye

13. By Way Of The Snake


Sito Web: https://www.facebook.com/intothefloodband

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login