Vega – Recensione: Only Human

Pilotati come sempre con sicurezza da Nick Workman e animati dai fratelli James e Tom Martin (tastiere e basso ma soprattutto efficacissimo team di songwriting), i Vega arrivano al ragguardevole traguardo del quinto album. Hard rock melodico dal piglio moderno e con un costante senso di urgenza: la ricetta non cambia per “Only Human”, che si avvale anche della significativa collaborazione di Harry Hess degli Harem Scarem per il mixaggio.

Una bella sferzata di energia arriva già con l’opener “Let’s Have Fun Tonigh…t” che è anche, assieme alla spensierata “Fade Away”, uno degli episodi più solari in una scaletta costruita con intelligenza ed equilibrio, e caratterizzata da una pressoché ininterrotta vitalità. I Vega fanno le cose semplici, ma le fanno bene e con passione, insomma. Tra i brani migliori l’ipermelodica “Last Man Standing”: curiose le reminiscenze degli Europe della seconda metà degli anni Ottanta, irresistibili il chorus d’impatto e la massiccia iniezione delle tastiere di James Martin che amplifica l’effetto di coinvolgimento. Bene anche l’atmosferica “Come Back Again”, sorta di power ballad giocata sull’intepretazione di Workman e di nuovo sulle tastiere, e notevolissima la più profonda e matura “Gravity”. Altrove domina l’urgenza di pezzi giocati sul filo dell’emotività, su tutti, “Mess You Made” e l’ariosa title track, con richiami ai connazionali Def Leppard. Alcuni episodi sono meno efficaci e continua ad essere forse troppo in secondo piano le chitarre di Marcus Thurston e Mikey Kew, ma nel complesso ci troviamo ancora una volta al cospetto di un album di qualità: il merito è anche di un combo sempre più coeso, in cui ben si è inserito il nuovo arrivato Martin Hutchinson alla batteria.

“Only Human” è un lavoro estremamente gradevole, a tratti davvero coinvolgente, che conferma la band britannica come realtà solida nel panorama del rock melodico.

Voto recensore
7
Etichetta: Frontiers Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. Let’s Have Fun Tonigh…t 02. Worth Dying For 03. Last Man Standing 04. Come Back Again 05. All Over Now 06. Mess You Made 07. Only Human 08. Standing Still 09. Gravity 10. Turining Pages 11. Fade Away 12. Go To War
Sito Web: http://www.vegaofficial.co.uk/index.php/en/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login