Sudden Death – Recensione: Unpure Burial

Davvero cattivi questi Sudden Death, autori di un lavoro quadratissimo, pesante e nero come la pece. Il sound è quanto di più retrò si possa ritrovare nel panorama odierno, un metalcore estremo di matrice americana, con pezzi lenti e granitici, un lavoro di chitarra squadrato, una sezione ritmica essenziale e martellante e la voce di Jon che si staglia incessante ad abbattere ogni speranza di melodia o qualsivoglia pietà sonora.

Parti di cantato growl si alternano a versanti urlati con tutto il fiato che dispone in corpo il nostro singer, gli assoli sono parecchi, brevissimi, incalzanti, dalle note indistinguibili, la produzione è spostata su tonalità medio basse allo scopo di mettere in evidenza groove e potenza esecutiva di questi cinque loschi individui provenienti dalla Florida

Peccato che parecchi pezzi manchino di spunti individuali degni di nota, cambi di ritmo, intuizioni (un riff, un break) che giustifichino tale rabbia, in questa maniera track come ‘Cold’, ‘Damn’, ‘L.I.E.F.E.’ non riescono a lievitare e finiscono per diventare quasi una parodia del genere, un “Vulgar Display Of Power’, come direbbero i Pantera, a cui i Sudden Death si ispirano nei momenti più incalzanti e meno apocalittici.

A dire il vero qualche breve intermezzo di quiete, qualche barlume di luce la si intravede tra le pieghe di pezzi come ‘My Left Shoulder’ e ‘Black Hearted Soul’ ed è sicuramente andando a scavare tra le macerie di queste bordate che il gruppo deve cercare un proprio personale percorso evolutivo macerandosi meno e cambiando alcuni arrangiamenti davvero eccessivi sopra le righe.

Le qualità non mancano certamente ai Sudden Death e la possibilità di inserirsi in un filone ancora oggi privo del nome capace di trascinare l’intero movimento depone a loro favore, le physique du role non manca sicuramente al gruppo.

Voto recensore
5
Etichetta: Locomotive Records / Frontiers

Anno: 2006

Tracklist: 01. Cold
02. You Don’t Give A Fuck
03. L.I.E.F.E.
04. Living And Dying
05. Damn
06. My Left Shoulder
07. Unpure Burial
08. Black Hearted Soul
09. BTK
10. Dethroned Disciple

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login