Unleashed – Recensione: The Hunt For White Christ

Gli Unleashed colpiscono ancora una volta nel segno regalandoci un nuovo disco che, senza tradire le irrinunciabili radici melodic death della band, è carico di personalità e trova sempre soluzioni efficaci e al passo coi tempi. Trovando il giusto equilibrio fra tradizione e volontà di mantenere aggiornato il proprio sound, il gruppo svedese dimostra infatti che la sua ispirazione è tuttora ben lontana dall’esaurirsi.

Ecco allora che questo “The Hunt For White Christ” appare come un album vario, coinvolgente e assemblato in maniera magistrale. Le possenti tracce d’apertura “Lead Us Into War” e “You Will Fall” possiedono una solennità degna del miglior black metal sinfonico, trovando poi un ideale momento di stacco nelle maggiormente immediate “Stand Your Ground” e “Gram”. I fan delle inconfondibili galoppate che hanno reso celebri gli Unleashed non hanno comunque nulla da temere, dal momento che in “Terror Christ” e “They Rape The Land” otterranno pane per i loro denti.

La magniloquenza di scuola black torna prepotentemente in primo piano con le titaniche “The City Of Jorsala Shall Fall”, “Vidaurgelmthul” e la più spedita title track. “By The Western Wall” è quindi una traccia maligna e poderosa, seguita a ruota dalle bordate conclusive di “Open To All The World”.

Arrivato ormai a fine anno, “The Hunt For White Christ” si rivela come una delle migliori uscite della stagione in ambito death. Col loro ultimo disco gli Unleashed confermano una volta di più di avere veramente poco da invidiare alle più blasonate realtà della scena estrema scandinava, nonostante la loro notorietà si sia sfortunatamente fermata un gradino sotto.

Voto recensore
8
Etichetta: Napalm Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. Lead Us Into War 02. You Will Fall 03. Stand Your Ground 04. Gram 05. Terror Christ 06. They Rape The Land 07. The City Of Jorsala Shall Fall 08. The Hunt For White Christ 09. Vidaurgelmthul 10. By The Western Wall 11. Open To All The World
Sito Web: http://www.unleashed.se/odalheim/index.php

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login