Header Unit

Chaosbreed – Recensione: Unleashed Carnage

Un piccolo mucchietto di teschi e una scritta poco comprensibile in copertina fanno da confezione a quattro tracce di death metal vecchio stile che ci riportano al periodo in cui band come gli Entombed muovevano i loro primi timidi passi nel mondo della musica estrema europea. I Chaosbreed sono un gruppo di “veterani” della scena finlandese (nei loro curriculum spiccano nomi del calibro di Amorphis, Sentenced e Gandalf) e questa è una premessa indispensabile per dare un senso alla pubblicazione di questo lavoro. ‘Unleashed Carnage’ è infatti un demo e nulla più, lo si capisce da com’è suonato, da com’è mixato e da com’è prodotto, questo dischetto nasce al solo ed esclusivo scopo di andare a caccia di un contratto per la band (missione compiuta essendosi accasati tra le fila della Century Media). La Crash Music Inc. ha invece deciso che se ne poteva trarre addirittura un EP da mettere in vendita, ma la mossa ci sembra a dir poco eccessiva (soprattutto se consideriamo che fino a pochi mesi fa lo si scaricava gratis dal loro sito ufficiale). Le potenzialità di questo gruppo sono chiarissime, le idee ci sono e la capacità di realizzarle anche, ma abbiamo pure sempre a che fare con un demo, con tutti i limiti e difetti di cui abbiamo già parlato. Tenete d’occhio questo nome e il primo full length ‘Brutal’ in uscita a maggio di quest’anno, sarà sicuramente un investimento migliore…

Etichetta: Crash Music / Frontiers

Anno: 2004

Tracklist:

1. Intro - Prelude To Death
2. Wretched Life
3. Rotting Alive
4. F/C/D/C
5. Friendly Fire


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login