Twilight Force – Recensione: Heroes Of Mighty Magic

Dopo il fulmine a ciel sereno creato con l’ottimo debutto “Tales Of Ancient Prophecies” (2014) i Twilight Force hanno ben presto raggiunto l’apice di notorietà nell’ambito degli amanti dell’epic power sinfonico, complice anche l’ottimo tour con i già noti (ed altrettanto eccelsi) Gloryhammer. Non è quindi un caso se ora “Heroes Of Mighty Magic” esce per la blasonata Nuclear Blast mentre l’esordio aveva il marchio della piccola Black Lodge.

Il nuovo album degli svedesi ripropone la miscela vincente di un metal sinfonico da colonna sonora tipico dei Rapshody ad un power melodico ed allegro che ricorda i Freedom Call; a quanto precisato si aggiunge che i nostri, grazie all’esperienza accumulata e ad un budget più alto sono migliorati sotto ogni aspetto, partendo dagli arrangiamenti ora davvero sontuosi (cori e tastiere a dir poco eccellenti).

Si sottolinea poi come anche i Twilight Force abbiano in questa release inviato due mostri sacri del genere come ospiti, ossia i singer Fabio Lione (Rhapsody Of Fire) nella cavalcata power “There And Back Again” e Joakim Brodén (Sabaton) nella lunga title-track che propone tinte particolarmente maestose e stracolme di atmosfere epiche e sinfoniche. Entrambi i duetti dei cantanti con Chrileon (singer) risultano azzeccati e donano un tocco di varietà che arricchisce i pezzi.

Ovviamente, come era auspicabile, i testi del CD sono ancora legati ad un immaginario fantasy (originale) che gli inglesi stanno egregiamente sviluppando release dopo release e che diventa un motivo di interesse in più per gli appassionati del genere.

Oltre al già citato cantante dobbiamo sottolineare come protagonista di questo lavoro sia poi Blackwald che si occupa di clavicembalo, tastiere, pianoforte e violino; il suo contributo è evidente e fondamentale in ogni song dell’album.

Da citare abbiamo poi la divertente “Epilogue”, brano totalmente recitato che serve da presentazione del concept fantasy e degli stessi personaggi, gli stessi membri della band, all’interno dell’ambientazione creata, ossia i “Knights Of Twilight’s Might”, titolo del breve pezzo orchestrale che chiude il capolavoro dei Twilight Force.

Per quanto riguarda ancora la tracklist potremmo sottolineare come non vi siano momenti deboli e, se vogliamo citare i pezzi più eccelsi, non manchiamo di rimarcare come i nostri convincano sia nelle cavalcate più classiche come “To The Stars”, “Powerwind” e “Riders Of The Dawn” (ottimo anche l’assolo di chitarra) nonché nei pezzi più ariosi e colmi d’atmosfera come l’opener “Battle Of Arcane Might”, le due suite con gli ospiti già citate e “Guardian Of The Seas” (cori eccelsi da brividi).

I Twilight Force colpiscono nel segno anche con pezzi più complessi dal punto di vista compositivo che presentano ampie parti strumentali come “Rise Of A Hero”, che mette in ottima luce anche i due chitarristi Aerendir e Lynd (anche liuto e chitarra acustica) o anche nella più melodica e melliflua “Flight Of The Sapphire Dragon”.

In conclusione non possiamo che consigliare vivamente “Heroes Of Mighty Magic”, senza dubbi un top album per il 2016 per l’epic power metal sinfonico. Da avere.

twilight force

Voto recensore
8,5
Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2016

Tracklist: 01. Battle Of Arcane Might 02. Powerwind 03. Guardian Of The Seas 04. Flight Of The Sapphire Dragon 05. There And Back Again 06. Riders Of The Dawn 07. Keepers Of Fate 08. Rise Of A Hero 09. To The Stars 10. Heroes Of Mighty Magic 11. Epilogue 12. Knights Of Twilight’s Might
Sito Web: https://www.facebook.com/twilightforce/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login