Bad Religion – Recensione: True North

Tornano Graffin, Gurewitz & soci, con il sedicesimo studio album di uno dei capostipiti della scena punk/hardcore californiana, ovvero I Bad Religion.

In poco più di mezzora i nostri snocciolano, una canzone dietro l’altra, tutta la furia iconoclasta e polemica di cui sono capaci, con pezzi veloci, precisi, potenti ed affilati come una lama di rasoio.

Bisogna aspettare il settimo pezzo (“Hello Cruel World”) per avere una piccola pausa. Ma, se è vero che la band losangelina smette di pigiare sull’acceleratore, almeno ritmicamente parlando, il pezzo in questione si presenta, comunque, ricco di pathos e non meno comunicativo rispetto a quanto ascoltato fin’ora.

Da qui in poi si riprenderà con gli attacchi sonori della durata massima di due minuti ma, ormai, il “danno” è fatto. Anche “True North”, come il suo predecessore “The Dissident Of Man” ha ormai convinto per intensità e liriche.

Ancora un’ottima prova, dunque, dei Bad Religion, che, verosimilmente, rimangono uno dei gruppi più importanti, seguiti e genuini della scena. E, questa rafforzata convinzione, è anche grazie a “True North” ed ai pezzi qui contenuti; pezzi come “Fuck You”, “In Their Hearts Is Right”, “Crisis Time”, “My Head Is Full Of Ghosts” e la stessa title track (solo per citarne alcuni).

Tutti pezzi parecchio ispirati, convincenti e mai pronti a scendere a compromessi. E sono davvero poche le band che con ben più di trent’anni di onorata carriera hanno ancora qualcosa da dire (o da dissentire, come in questo caso) e lo fanno ancora con integrità, perseveranza e assoluta onestà.

Voto recensore
7
Etichetta: Epitaph Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. True North
02. Past Is Dead
03. Robin Hood In Reverse
04. Land Of Endless Greed
05. Fuck You
06. Dharma And The Bomb
07. Hello Cruel World
08. Vanity
09. In Their Hearts Is Right
10. Crisis Time
11. Dept. Of False Hope
12. Nothing To Dismay
13. Popular Consensus
14. My Head Is Full Of Ghosts
15. The Island
16. Changing Tide


Sito Web: http://www.badreligion.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login