– Recensione: TRIBUTE TO OZZY:Bat Head Soup

In tutto il marasma di tributi che, quasi quotidianamente, invadono il mercato discografico, quelli curati da Bob Kulick si sono sempre distinti per l’alta qualità della proposta e per lo spettacolare cast di volta in volta coinvolto. Dopo Alice Cooper, gli Aerosmith e i Van Halen, è ora la volta di sua maestà Ozzy Osbourne, omaggiato con questo eccellente CD dall’ironico titolo ‘Bat Head Soup’! L’inizio è proprio spettacolare, con un eccezionale Ripper Owens che ci porta con rabbia nell’oscuro mondo di ‘Mr. Crowley’, e, nonostante Malmsteen faccia di tutto per massacrare le deliziose parti di Rhandy Rhoads, questa versione della canzone è letteralmente da brivido! Il CD prosegue con una grintosissima ‘Over The Mountain’, segnata dal furioso drumming di Eric Singer e dalla voce grintosa di Mark Slaughter, e con una bella ‘Desire’, affidata all’ugola d’oro di Lemmy e alla chitarra di Ritchie Kotzen. E’ poi la volta di ‘Crazy Train’, ottima nella parte musicale (basso di Tony Levin!) ma con un Dee Snider a disagio nella linea vocale, e di ‘Goodbye To Romance’, cantata in maniera decisamente piatta da una spenta Lisa Loeb. Joe Lynn Turner e Steve Lukather ci fanno riprendere con una torrida ‘Hellraiser’, mentre Jeff Scott Soto e Bruce Kulick fanno la loro bella figura su ‘Shot In The Dark’. E’ il momento del Sabba, e queste versioni di ‘Children Of The Grave’ (Racer X al gran completo) e ‘Paranoid’ (Vince Neil, George Lynch, Stu Hamm, Greg Bissonette), pur non avendo la pesantezza delle originali, riescono comunque a coinvolgere e divertire. Chiusura in grande stile affidata a un’allucinatissima ‘Suicide Solution’ (Paskowitz, Perdichizzi, Book, Lucero… e qui ho il sospetto che si tratti di pseudonimi!) e ad una ‘I Don’t Know’ da applausi, guidata dalla chitarra di Reb Beach – con anche Pilson al basso – e dalla bella voce di Jack Blade. In definitiva, un gran bel prodottino, che potrà interessare sia i fan dell’omaggiato Madman, che quelli degli innumerevoli tributanti qui presenti (da nominare, fra gli altri, anche Derek Sherinian, Dweezil Zappa, Brad Gillis, Tony Franklin, Vinnie Colaiuta e Jason Bonham). Tributo? Per una volta ne vale la pena!

Voto recensore
7
Etichetta: Eagle Records/Edel

Anno: 2000

Tracklist: Tracklist: Mr.Crowley/Over The Mountain/Desire/Crazy Train/Goodbye To Romance/Hellraiser/Shot In The Dark/Children Of The Grave/Paranoid/Suicide Solution/I Don't Know

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login