Primordial – Recensione: To The Nameless Death

Tornano i Primordial, torna l’epic metal più emozionante e oscuro. A due anni di distanza da “The Gathering Wilderness”, gli irlandesi si riaffacciano sul mercato discografico con “To The Nameless Death”, forse l’episodio più riuscito nella carriera della band.

Il five-piece prosegue il suo personale connubio tra folk, viking e black metal, una formula sonora tesa a creare dei brani pregni di drammaticità, cupi e affascinanti come nella migliore tradizione del genere. Gli episodi dell’album sono in massima parte lunghi (tra i sei e gli otto minuti di durata) ma evitano troppe ostentazioni di tecnica esecutiva preferendo un approccio lineare, diretto e carico di teatralità.

Un modus operandi che si adatta alla perfezione a questo percorso musicale, sia quando la band decide di utilizzare un maggior contributo melodico a base di musica popolare, sia quando è il black a porsi in primo piano (nella rutilante “Traitors Gate” su tutte). I brani più strutturati, come “As Rome Burns” e “Heathen Tribes”, stupiscono per la loro scorrevolezza e la versatilità raggiunta dalla voce di Alan Averill, che assume tinte fosche e ruvide, assicurando un’interpretazione sentita, a tratti quasi sofferta si direbbe.

Un platter di notevole spessore suggerito a chi vuole lasciarsi andare ad un ascolto in grado di suscitare vere emozioni. Per la cronaca, “To The Nameless Death” sarà inizialmente disponibile in un’edizione per collezionisti con un booklet di quaranta pagine e un bonus CD contenente lo show tenuto dai Primordial durante il Rock Hard Festival del 2005.

Voto recensore
7
Etichetta: Metalblade / Audioglobe

Anno: 2007

Tracklist: 01.Empire Falls
02.Gallows Hymn
03.As Rome Burns
04.Failures Burden
05.Heathen Tribes
06.The Rising Tide
07.Traitors Gate
08.No Nation On This Earth

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. enzo

    Voto : 7 ??? ahahahaha

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login