…To North

Voto
recensore

7,5

Voto
utenti

-

…To North

King Of Asgard

Track Listing

01. Intro
02. The Nine Worlds Burn
03. The Dispossessed
04. Gap Of Ginnungs
05. Bound To Reunite
06. Nordvegr
07. Up On The Mountain
08. Plague-Ridden Rebirth
09. Harvest (The End)
10. …To North
11. Vinterskugge (European digipack bonus track)

Vota questo album:

Viking metal di taglio classico per i King Of Asgard, eredi dei leggendari Mithotyn (band da cui sono poi nati i power metaller Falconer). Della line-up della prima band svedese sono tornati sulle scene Karsten Larsson (batterista, anche con i Falconer) e Karl Beckmann (chitarra e voce) che non volevano saperne di chiudere il capitolo aperto con i Mithotyn.

Il nuovo album della band svedese, “…To North”, riprende ancora una volta il sound del gruppo da cui i due musicisti sono partiti e in alcuni frangenti riesce anche a recuperare la stessa magia compositiva in una release che propone anche suoni puliti e precisi.

Se le iniziali “The Nine Worlds Burn” e “The Dispossessed” sono due viking song abbastanza generiche (la prima più tirata, la seconda cadenzata) con “Gap Of Ginnungs” abbiamo invece un vero masterpiece che ci ricorda il meglio della band madre. La canzone citata è infatti caratterizzata da riffing di chitarra melodico ma non banale che ricompone tutto il gusto evocativo del viking, ben supportato da una linea vocale graffiante e profonda che sa interpretare il pezzo in modo egregio; apice del brano è il mastodontico refrain in cui Karl è sostenuto da un coro colmo di enfasi e pulito, subito seguito da un’ottima parte strumentale di chitarra e da un bridge epico e compatto.

Da questo brano in poi il livello compositivo rimane alto, sia con la cadenzata e inusuale (a livello di melodie) “Nordvegr” che con l’epica e sognante “Up On The Mountain” (grandiosa parte acustica di chitarra e cori evocativi davvero efficaci), per proseguire ancora con la veloce e distruttiva “Plague-Ridden Rebirth” e la stupenda title-track, ossia il brano più ricercato del disco, uno strumentale che appassiona (ricamando le trame che più affascinano del viking metal style) e ci conferma la maturità compositiva raggiunta dal gruppo.

Per gli appassionati del genere “…To North” rappresenta un appuntamento da non farsi sfuggire.

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login