Trelldom – Recensione: Til Et Annet…

La rinata Hammerheart Records sta immettendo nuovamente sul mercato parte del proprio catalogo, rendendo così nuovamente disponibili album ormai di scarsa reperibilità che spesso meritano al contrario una maggiore attenzione in ottica storica e musicale.

Un buon esempio di tale discorso è appunto questo secondo lavoro dei norvegesi Trelldom. Band forse non tra le più valutate della scena norvegese degli anni novanta, ma indubbiamente in grado di produrre un sound caratteristico e assolutamente da tenere in considerazione se si è amanti del nero nordico.

“Til Et Annet…” mostra alcuni cambiamenti dal più grezzo debutto, con un maggiore accento su riff corposi e atmosfere “grim”  e una prestazione vocale di Gaahl (si, lo stesso che ritrovate nei Gorgoroth) decisamente istrionica. Urla, sussurri maligni, litanie, grida disperate… il nostro non si risparmia nulla per riuscire a regalare espressività alle tracce in questione. E il risultato e tutt’altro che disprezzabile; tant’è che ancora oggi, ad oltre 13 anni dall’uscita “Til Et Annet” possiede ancora un’aura vagamente avanguardista e una personalità che nel black metal odierno non è facile ritrovare.

Pochi i momenti veloci o gratuitamente ferali (anche se ci sono entrambi gli ingredienti), i Trelldom puntano più all’emozione che al chaos e anche per questo più comuni sono i mid-tempo ipnotici e avvolgenti, quasi dei brevi rituali e storie di terrore che nulla hanno da invidiare in fatto di impressione viscerale al meglio della detta scena black storica.

Un disco assolutamente da avere.

Voto recensore
8,5
Etichetta: Hammerheart Records

Anno: 1998

Tracklist:

01. Vender Meg Mot Ett Kommende 03:42
02. Slave Til En Kommende Natt 05:44
03. Min Død Til Ende 05:00
04. Til et Annet... 04:39 [view lyrics]
05. Til Is Skal Eg Forbli 04:08
06. Svinfylking - Til Krig 05:32
07. Høyt Oppe I Dypet 05:10
08. Sonar Dreyri 10:49


Sito Web: http://www.trelldom.no/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login