Tom Keifer – Recensione: The Way LIfe Goes

Non c’è da stupirsi che in “The way Life Goes” si possano trovare una grande varietà di brani, se si considera che Tom Keifer stava lavorando a questo album dal 2003 e aveva il progetto in mente ancora da prima. Per il frontman dei Cinderella, famoso per il suo falsetto e le sue interpretazioni vocali di incredibile intensità, si tratta della prima incisione originale (escludendo quindi i vari album live e le varie ristampe) dai tempi del bistrattato “Still Climbing”, e anche per questo motivo è un lavoro destinato a imprimersi nella memoria di chi segue da  tempo la carriera di questo musicista.

Alla varietà di fondo dei brani corrisponde comunque un grande amore per il blues, un elemento più che noto in chi conosce la discografia dei Cinderella, e che qui viene semplicemente ribadito grazie a un grande utilizzo della slide guitar, a ritmi tipici del genere e ad alcuni piccoli espedienti di grande effetto, come l’introduzione di armonica in “Cold Day In Hell”. Alcuni brani si adatterebbero alla perfezione a un nuovo lavoro dei Cinderella, in particolare “Solid Ground”, ottimo inizio d’album grazie anche a una serie di cori femminili, e la vivace “Mood Elevator”. “The Flower Song, scelta come primo singolo, ha una gradevole melodia in bilico fra pop e blues dall’incedere allegro, mentre “You Showed Me” non si può proprio considerare un passo falso, ma parte bene e poi tende a ripetersi troppo. La voce di Tom Keifer (che ha scritto e prodotto l’album in collaborazione con la seconda moglie Savannah) non ha riacquistato i livelli tecnici a cui eravamo abituati qualche decennio fa, ma è riuscita a mantenere inalterati carisma ed espressività. C’è quindi di che essere soddisfatti da questo lavoro, uno di quelli che ti si attaccano al lettore CD (o a qualsiasi altro supporto) e, strani casi della vita, se ne staccano molto a fatica.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Merovee Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. Solid Ground
02. A Different Light
03. It’s Not Enough
04. Cold Day In Hell
05. Thick And Thin
06. Ask Me Yesterday
07. Fools Paradise
08. The Flower Song
09. Mood Elevator
10. Welcome To My Mind
11. You Showed Me
12. Ain’t That A Bitch
13. The Way Life Goes
14. Babylon


Sito Web: http://www.tomkeifer.com/

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Giulio B

    Tom Kiefer ovvero una delle voci + inconfodibili dagli anni ’80 in avanti; non tra le mie preferite ma di sicuro tra quelle + rinoscibili! Album abb.intenso e varipinto con sfumatrure di buona classe. La mia preferita non può essere che “Thick and Thin” in pure stile Long Cold Winter. voto 7

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login