The Chasm – Recensione: The Spell Of Retribution

‘The Spell Of Retribution’ dei messicani The Chasm è ahinoi un ulteriore esempio di album perfetto nella forma ma non sempre in grado di colpire realmente l’ascoltatore.

Da un punto di vista tecnico ‘The Spell Of Retribution’ è ottimo, confezionato con tutta la professionalità possibile e unito ad una produzione giustamente pesante e pulita. Un thrash/death tagliente e veloce congiunto a delle atmosfere plumbee e (si prenda questo paragone con le pinze) vagamente “sabbathiane” che qua e là non disdegnano incontri con arpeggi o parti più ricercate.

Un disco che tuttavia non convince pienamente durante l’ascolto, poiché i singoli brani appaiono fin troppo tirati per lunghe, a volte inutilmente appesantiti da parti ripetute e un po’ monotone, un esempio per tutti la suite ‘The Eclipse: Monument To The Empire’. Non mancano buoni episodi come la velocissima ‘The Omnipotent Codex’ o la cadenzata ‘Retribution Of The Lost Years (I, The Pathfinder III)’, dotata di una maggiore ricerca melodica, ma nel complesso i brani non riescono mai a decollare a dovere. Solo per gli ultras del genere.

Voto recensore
5
Etichetta: Wicked World / Self

Anno: 2004

Tracklist:

01.From The Curse, A Scourge…
02The Omnipotent Codex
03.Conqueror & Warlord
04.Manifest My Intervention
05.Fortress
06.Retribution Of The Lost Years (I, The Pathfinder III)
07.Conjuring The New Apocalypse
08.The Eclipse: Monument To The Empire
I.Sentence And Burden
II.The Voyage
III.The Restitution
09.Remains Of The Covenant
10.Eternal Cycle Of Delusion


andrea.sacchi

view all posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login