The Lay Of Thrym

Voto
recensore

7

Voto
utenti

-

The Lay Of Thrym

Tyr

Track Listing

01. Flames Of The Free
02. Shadow Of The Swastika
03. Take Your Tyrant
04. Evening Star
05. Hall Of Freedom
06. Fields Of The Fallen
07. Konning Hans
08. Ellindur Bondi A Jadri
09. Nine Words Of Lore
10. The Lay Of Thrym

Vota questo album:

Sono bravi i Tyr e baciati dal dono divino della personalità, ma se pensiamo alle loro evidenti capacità abbiamo la netta sensazione è che ormai tendano a vivere esageratamente di rendita. Non c’è infatti alcun dubbio che “The Lay Of Thrym” sia un album di valore che ripropone la stessa qualità che la band ha saputo mettere in molte delle sue uscite precedenti. Ma è anche impossibile non rilevare che gli ingredienti inseriti nel disco siano in fondo sempre più o meno gli stessi, rigirati con un bel cucchiaio di legno vichingo mentre la zuppa si riscalda.

Molto fanno le parti vocali, da sempre un marchio di fabbrica della band delle Far Oer, ma davvero esageratamente simili ad armonie sentite nelle passate uscite.
Il resto è comunque difficile da criticare e si compone della solita ben pensata ed eseguite miscela di elementi accostabili al metal classico, all’epic e al viking. Melodie di origine popolare nordica vengono spesso prese a spunto per brani che diventano veri e propri inni metallici che non mancano di sottolineare con passaggi più raffinati e ritmicamente elaborati le matrice progressive che ben sappiamo appartenere al gruppo fin dalle prime opere.
E questa volta a piacere molto sono più che altro i particolari: certi assoli inseriti con grande gusto armonico, alcuni passaggi ritmici giostrati in modo atipico e portati con grande presa nelle più riuscite aperture melodiche sui cori dei brani epic.

Siamo assolutamente convinti che una band come i Tyr possa fare di più, ma è altrettanto vero che meglio di loro nello stesso campo è difficile trovare.
Ascoltate brani come i primi tre della tracklist e la davvero bellissima “Nine Worlds Of Lore” , dovrebbe bastarvi per avere la proporzione corretta… sono sempre una band da lodare insomma. Ma a quando qualche nuova emozione?

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login