The Juliet Massacre – Recensione: Human Abuse

Deathcore italiano. Deathcore di qualità. Dall’Abruzzo piomba questo macigno dei The Juliet Massacre, prodotto dalla britannica Life Burns Records, pronto per incendiare come napalm ogni briciolo di sostanza vivente che si trova sul cammino.

Intro da serial killer che diventa poi un pezzo orchestrale e via che si va: “Earth Annihilation”, col suo riff in stile Black Dahlia Murder e le vocals che riescono a variare grazie al lavoro di Antonio ed Alessandro –entrambi dietro il microfono-, è un ottimo biglietto da visita ed è bissato subito da “Chocking The Last Breath”, brano che vede la comparsata di Alessandro Falà dei Sawthis ad accompagnare una partitura deahcore fino al midollo con la voce e gli armonici di chitarra in stile ma riuscendo a inframmezzare un break con voce pulita.

Ci sono altri due ospiti, Julien Truchan dei Benighted in “The Tragedy Of The Guns” e Radim (Spasm) in “Slam Against The Injustice” , quest’ultimo probabilmente uno dei pezzi migliori di questo “Human Abuse” e che fa da apripista per la chiusura affidata a “Gli Anni Di Piombo”, cadenzata e con un mega assolo thrash che farà la felicità di molti.

Un deathcore suonato bene e, come da copione, efferato e brutale, pronto a sorprendere dietro l’angolo la malcapitata vittima e ad assalirla a suon di randellate soniche, squealing e velocità, pur sapendo torturare anche quando si tira via il piede dall’acceleratore e si torna su ritmi più umani.

Un CD consigliato a tutti gli amanti dei gruppi in stile Despised Icon ma anche a chi è avvezzo a sonorità più metalcore: un’ottima riconferma per i The Juliet Massacre, che non potrà che far aumentare il loro seguito in patria e all’estero.

Voto recensore
7
Etichetta: Life Burns Records

Anno: 2015

Tracklist:

01. Human Abuse
02. Earth Annihilation
03. Chocking The Last Breath (feat. Alessandro Falà)
04. Drown In The Dust
05. Suffering In A Lake Of Solitude
06. The Tragedy Of The Guns (feat. Julien Truchan)
07. Beaten & Killed
08. Her Violated Body
09. Freedom Of Speech
10. Slam Against the Injustice (feat. Radim)
11. Gli Anni Di Piombo


Sito Web: https://www.facebook.com/thejulietmassacre/

Fabio Meschiari

view all posts

Musica e birra. Sempre. In spostamento perenne fra Asia e Italia, sempre ai concerti e con la birra in mano. Suonatore e suonato, sempre pronto per fare casino. Da Steven Wilson ai Carcass, dai Dream Theater ai Cradle of Filth, dai Cure ai Bad Religion. Il Meskio. Sono io.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login