Arsonists Get All The Girls – Recensione: The Game Of Life

Con un genere a cavallo tra hardcore, death metal e metal sperimentale, gli americani Arsonists Get All The Girls sono una delle nuove formazioni di punta in casa Century Media. Avviatosi più per gioco che per serietà, il terzetto di Santa Cruz negli anni ha acquisito esperienza, giungendo a proporre uno stile debitore del sound caratteristico dei connazionali Between The Buried And Me: non ci si limita infatti alle sfuriate metalcore o ai timbri gutturali brutal death o ai cori hardcore, ma il tutto è condito da soluzioni elettroniche e di sintetizzatore che paiono efficaci ad un primo ascolto. Più però ci si addentra nel disco d’esordio ‘The Game Of Life’, più si comprende che le mille sfaccettature della musica degli Arsonists Get All The Girls sono poco connesse tra loro e risultano alla lunga confusionarie.

I momenti di quiete spesso scadono dell’inutilità, come l’introduzione Business In The Front, insapore e inadatta ad aprire l’album; le doti tecniche della formazione americana sono indiscutibili, come anche il livello professionale della produzione, ma la successione di tracce brevi e concentrate non stupisce comunque. Un ultimo appunto va fatto per la voce, che alterna un growl profondo e penetrante ad uno screaming folle e schizoide; tuttavia la band non raggiunge la qualità delle composizioni dei Between The Buried And Me, ai quali gli Arsonists Get All The Girls assomigliano forse fin troppo.

Voto recensore
6
Etichetta: Century Media

Anno: 2007

Tracklist:

01. Business In The Front

02. Save The Castle, Screw The Princess

03. Mantipede

04. Cuffed To Your Ankles

05. Shoeshine For Neptune

06. To Get Eaten By The Rats

07. Tourtasia

08. Claiming Middle Age A Decade Early

09. Taiwanese Troft Trouble

10. 13 Year Old Ruby

11. Robando De Los Muertos

12. So You Think You Know About The Game Of Life


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login